X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Intervista a Yari Prete, la nuova tendenza della cucina vegana

27/08/2013 12:34
Intervista Yari Prete la nuova tendenza della cucina vegana

“Grigliate Vegan Style” (“Grilling Vegan Style”) č il volume di Yari Prete sulla tendenza culinaria d'inizio millennio

Mauxa intervista Yari Prete, curatore del volume italiano che analizza la cucina vegana edito da Edizioni Sonda. Prete ha anche scritto il volume “Cucchiaio Arcobaleno. Tutti i colori delle cucine vegan nel mondo”.

D. Qual è il tuo libro recente?
R. Ho curato la versione italiana di “Grigliate Vegan Style” (“Grilling Vegan Style”) di John Schlimm, edito da Sonda Edizioni. È un manuale per grigliare a regola d'arte, in famiglia oppure con gli amici, in 125 ricette. Si descrivono le tecniche per cucinare il tofu, il tempeh e il seitan, oltre a un'ampia varietà di frutta e verdura.

D. Qual è il tuo film, attore e attrice preferito?
R. Essendo appassionato di storia, direi tutti i film in costume. Specialmente quelli britannici (in particolare David Lean e James Ivory). Ma poi alla fine guardo tutto, dai grandi blockbuster americani alle piccole produzioni semi-artigianali. E Internet aiuta a scoprire molte chicche purtroppo tagliate a priori dai circuiti mainstream. 

D. Qual è il tuo libro preferito?
R. Domanda difficilissima! Se dovessi però restringere la scelta a un solo libro, direi “L’isola di Arturo” di Elsa Morante, o “Il Giardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani, giustamente letti in età adolescenziale. Per tenermi invece impegnato su un’isola deserta mi porterei dietro i tre tomoni di due professori di lingua e linguistica giapponese, Seiichi Makino e Michio Tsutsui,  “A Dictionary of Basic/Intermediate/Advanced Japanese Grammar”, dato che avrei finalmente il tempo di perfezionare il mio giapponese. 

D. Qual è il tuo cantante e album preferito?
R. Franco Battiato, forse anche perché esposto fin da piccolo ai suoi album. E rimanendo tra i cantautori siciliani, anche la voce ruvida e i testi di Carmen Consoli (“AAA Cercasi” è una delle mie preferite). Non disdegno poi qualsiasi altro genere, sono un ascoltatore piuttosto eclettico. E poi tanta musica classica, sia per diletto che per “dovere” (la dolce metà suona il piano…). E non da ultimo un’insana passione per i suoni barocchi.  

D. Qual è la tua serie tv e fumetto preferito?
R. Per la verità di televisione ne guardo veramente pochissima, così come non sono mai stato un avido lettore di fumetti. Ritornando al discorso dei film in costume British-style mi sto appassionando ultimamente molto a “Downton Abbey”. Per quanto riguarda i fumetti, sicuramente apprezzo la vastità delle tematiche dei manga. In Giappone non manco mai di acquistarne, ce n’è veramente di tutti i tipi, persino per ripassare le materie scolastiche. 

D. Qual è la tendenza che segui, sia nell’ambito della moda che tecnologico?
R. Quella che definirei la fusione delle culture, il sincretismo fra tradizioni anche molto lontane che, da un lato, si riadatta all’ambiente circostante, e dall’altro crea qualcosa di sempre nuovo e innovativo. Un processo che storicamente è sempre stato presente ma che oggi, grazie a Internet, ai flussi migratori, e al fatto che i viaggi siano ormai alla portata di tutti, caratterizza in maniera evidente la globalizzazione del mondo contemporaneo. 

D. Qual è il tuo prossimo libro?
R. E chi lo sa! Dato che più di cucina non so scrivere, mi piacerebbe dedicarmi a un libro sul gelato vegan, uno dei miei dessert preferiti, oppure un ricettario-diario dei miei viaggi più significativi.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 

For Honor, recensione videogame per PS4 e Xbox One: Cavalieri, Vichinghi e Samurai

For Honor è il videogioco action sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un progetto innovativo che unisce epoche e stili di combattimento differenti. La software house francese è, sicuramente, la più attiva e importante casa di sviluppo a presentare annualmente nuove proprietà intellettuali all’interno del panorama vi...

 

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 

Agents of S.H.I.E.L.D. tra fumetto e serie televisiva

Ispirato dalla fortunata serie televisiva, la serie comics di “Agents of S.H.I.E.L.D.” targato Marvel Comics debutta nelle fumetterie americane il 13 gennaio 2016 con un primo arco narrativo intitolato “The Coulson Protocols”. La trama riserva molte sorprese. Maria Hill non è più a capo dello S.H.I.E.L.D. e il...

 

Sniper Elite 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la vita di un cecchino

Sniper Elite 4 è il videogioco a sfondo bellico sviluppato da Rebellion, che mette il giocatore nei panni di Karl Fairburne, cecchino professionista impegnato nella Campagna italiana durante la Seconda Guerra Mondiale. Il focus della produzione, che lo differenzia dagli altri sparatutto, è da ricercare nel gameplay, incentrato su elim...

 

Akame ga Kill! Zero, in arrivo il prequel del manga di Takahiro per Panini Comics

“Akame ga Kill! Zero #1” è in uscita il 9 marzo grazie a Panini Comics. Si tratta del prequel del celebre manga “Agame ga Kill!”, con la storia curata da Takahiro e i disegni realizzati da Kei Toru. La trama si concentra sul passato di Akame e della sorellina Kurome. Vendute da bambine all'Impero per essere trasforma...

 

Da non perdere






Ultime news
Recensioni