X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film L’evocazione, un’agghiacciante scoperta del male

21/08/2013 07:10
Recensione film L’evocazione un’agghiacciante scoperta del male

Nel 1971 una famigli si rivolge ad una coppia d'investigatori di fenomeni paranormali perché sospetta che la loro casa è infestata da spiriti ma quello che emerge è ancor più raccapricciante di quanto potessero immaginare e risale ad una macabra storia accaduta anni prima

L'evocazione, titolo in lingua originale The Conjuring è tratto da una storia vera accaduta negli anni settanta che ha per protagonisti una coppia di investigatori di fenomeni paranormali che s'imbattono in una famiglia e nella loro casa infestata appena acquistata.

Una numerosa famiglia investe tutti i suoi averi in una nuova e spaziosa casa in aperta campagna. Da subito cominciano ad avvertire i segnali di strani presenze e vengono chiamati ad investigare due esperti di fenomeni paranormali, i coniugi Ed (Patrick Wilson) e Lorraine Warren (Vera Farmiga). Ed e Lorraine vengono coinvolti in prima persona mentre scoprono l'orrenda verità che si cela nella casa e tentano di salvare se stessi e la famiglia che li ha ingaggiati.

Tratto da una storia vera per la regia di James Wan che si è imposto all'attenzione del pubblico con film horror come Saw – L'enigmista (2004), Death Sentence (2007) e Insidious (2010), questo film ripercorre i fatti accaduti nel 1971. Realizzato con un budget di circa tredici milioni di dollari ha ottenuto il favore di critica e pubblico. I temi della stregoneria e dei sacrifici umani si uniscono all'ottima creazione della suspense che affiora lasciando lo spettatore senza tregua, grazie ad una regia ottimamente condotta e alla sceneggiatura di Carey Hayes e Chad Hayes autori di Whiteout – Incubo bianco (2009), I segni del male (2007) e La maschera di cera (2005) che per l'occasione non lasciano nulla al caso. La narrazione infatti permette di far emergere la storia che si cela tra le mura della vecchia casa e che affonda le sue radici alla fine del secolo precedente a quello dell'ambientazione del film.

The Conjuring presenta una trama inquietante, per un film che sembra concepito per attrarre lo spettatore verso gli elementi più rappresentativi del brivido. Porte che scricchiolano, colpi improvvisi ed apparizioni terrificanti che tendono a suggestionare gli spettatori. Il tutto condito dalla presentazione fotografica finale dei veri protagonisti della storia che rende ancor più agghiacciante questo lungometraggio. Il cast rende una performance di grande efficacia e convinzione, ottima tra gli altri la performance di Vera Farmiga e Lili Taylor. Un film che non può essere perduto dagli amanti del genere horror.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Vera Farmiga, Patrick Wilson



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

The Conjuring 2: The Enfield Poltergeist, a breve primi ciak per il sequel de L'evocazione

The Conjuring 2: The Enfield Poltergeist horror di James Wan. Una vacanza fa bene a tutti: ne è certo anche il talentuoso nuovo mago del brivido James Wan, artefice della saga di "Saw" e di uno degli horror di maggior successo commerciale degli ultimi anni (nonchè insolitamente apprezzato dalla critica,) ovvero "L'evocazione- The...

 

Insidious 3, è un prequel il terzo capitolo della saga horror

Insidious 3 film horror di Leigh Whannell. Non sempre funziona il detto "squadra che vince non si cambia": infatti l'ultimo capitolo, il terzo per la precisione, della saga orrorifica nata nel 2010 con "Insidious" e proseguita con "Oltre i confini del male - Insidious 2" (2013) , si presenta in uscita nei cinema con un nuovo cast di attori, un nuov...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni