X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film Kick-Ass 2, carica ironica e perdita di autenticità

15/08/2013 07:00
Recensione film Kick-Ass 2 carica ironica perdita di autenticità

Esaltazione del supereroe amatoriale e sognatore che pensa di permettersi una maschera e di sconfiggere i delinquenti, magari ci riesce. E la serie diventa un cult, dagli appassionati della saga a fumetti fino al successo al cinema. Per una saga che nonostante perda un poco dell’attrattiva del precedente capitolo riesce a mantenere una carica di divertente intrattenimento che fa di questo film una pellicola da vedere per tutti gli appassionati di fumetti

Kick-Ass 2, sequel del capitolo uscito per la prima volta al cinema nel corso del 2010, tratto dai comics Marvel per la creatività di Mark Millar e John Romita Jr., esce nelle sale italiane per la regia di Jeff Wadlow con protagonisti Aaron Taylor-Johnson, Chloë Grace Moretz e Jim Carrey.

La trama è incentrata sulla vendetta che Red Mist (Christopher Mintz-Plasse) vuole mettere in atto per la perdita del padre provocata da Kick Ass. Per farlo assume il nome di un nuovo super cattivo, il temibile The Motherfucker. Con la sua nuova sembianza Red Mist semine il panico nella strade cittadine e tocca ad Hit Girl (Chloë Grace Moretz) e Kick-Ass (Aaron Taylor-Johnson) porre rimedio a queste ondata di crimine, aiutati da Colonel Stars and Stripes (Jim Carrey).

Uno sconclusionato gruppo di eroi che si ritrovano insieme per combattere il crimine, come fossero ronde cittadine mascherate che vanno a caccia di delinquenti comuni o criminali ben più organizzati. Una giustizia fai da te, non professionale e comica che ha ottenuto un grande successo di pubblico per la sua irriverenza ed ironia. Almeno queste sono state le componenti che hanno determinato il consenso del primo capitolo di questa nuova serie tratta da una mini saga di fumetti. Successo decretato anche dalla follia temeraria di un personaggio amante dei fumetti che sogna, come tutti gli appassionati dei comics eroistici, di mettersi una maschera e sconfiggere il bullo del quartiere, rendendo goffo ed amabile il personaggio. In questo sequel si uniscono tematiche adolescenziali a trame che affondano nella faida. Una nemesi che coinvolge le persone più amate, rendendo la narrazione maggiormente intima e permettendo allo spettatore d'immedesimarsi nei personaggi più o meno comuni che interagiscono sullo schermo.

Kick Ass 2 come il suo prequel ha uno stile tratto dai fumetti sia per quanto concerne la particolarità dei personaggi coinvolti che per le scene di violenza caricaturale, grottesche e divertenti. Sebbene questo nuovo episodio della neo saga non sembri all'altezza del precedente, pare infatti perdersi quella satira supereroistica che aveva caratterizzato il fumetto, riesce comunque ad intrattiene piacevolmente lo spettatore che può godere di un cast di buon livello, della plasticità di Jim Carrey fino all'esagerata carica combattiva di Hit Girl (Chloë Grace Moretz) che si trova a suo agio quando è a faccia a faccia con i criminali ed in ansia quando deve affrontare le proprie compagne del liceo. Nel cast sono inoltre presenti Lyndsy Fonseca nelle vesti di un personaggio tipico della serie a fumetti Katie Deauxma e già protagonista delle serie Tv Nikita, E alla fine arriva mamma. Mentre un altro personaggio che deriva dalla serie comics ed appare per la prima volta in questo secondo capitolo è rappresentato da Mother Russia, interpretato dalla body-builder Olga Kurkulina alla sua prima esperienza cinematografica.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Jim Carrey, Chloe Moretz



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Focus - Niente è come sembra anteprima film, Will Smith è pronto al grande ritorno

Focus - Niente è come sembra anteprima. Glenn Ficarra e John Requa ci riprovano: la coppia di registi americani si è riformata per dirigere il terzo film insieme, ”Focus - Niente è come sembra", una commedia dai risvolti romantici che punta molto all’azione. I due sono abituati a farci ridere, dato che erano state u...

 

Scemo e più scemo 2 recensione film, Jim Carrey torna nel sequel di un cult della commedia demenziale

Scemo e più scemo 2 (Dumb and Dumber To) è il nuovo film diretto dai fratelli Farrelly (Tutti pazzi per Mary). Esattamente come nel primo capitolo della serie i due protagonisti sono Jim Carrey (Una settimana da Dio) e Jeff Daniels (Looper). Esce nei cinema italiani mercoledì 3 dicembre distribuito da 01 Distribution....

 

Sils Maria recensione film, Juliette Binoche e Kristen Stewart in ritiro sulle Alpi svizzere

Sils Maria film diretto da Olivier Assayas, prodotto da Good Films e presentato nella selezione ufficiale del Festival di Cannes 2014. Sils Maria trama, gioco di specchi. A Maria Enders, attrice all’apice della sua carriera, viene offerto di prendere parte ad una pièce teatrale, in cui aveva già recitato vent’anni prima...

 

The Equalizer – Il vendicatore anteprima film, Antoine Fuqua sul personaggio di Denzel Washington

Denzel Washington presenta a Roma The Equalizer – Il vendicatore, in uscita nelle sale italiane il 9 ottobre. L'adattamento cinematografico della serie tv della seconda metà degli anni 80, Un giustiziere a New York con Edward Woodward, acquista smalto grazie al robusto restyling di Antoine Fuqua. Co-produttore del film, Denzel Washingt...

 

Resta anche domani recensione film, Chloë Grace Moretz in un dramma pieno d'amore

Resta anche domani film diretto da R.J. Cutler, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo drammatico di Gayle Forman. Resta anche domani trama, scelte difficili. Mia Hall è un’adolescente qualunque, la cui vita si concentra principalmente su due cose: l’amore per Adam e il suo violoncello. La scelta più compl...

 

Chloe Grace Moretz, Resta anche domani: giovane star sotto i riflettori

Resta anche domani trama tratta dal libro di Forman. Il suo debutto è nel segno dell'horror in cui interpreta Chelsea Lutz nel remake di Amityville nell 2005. Ma la ricordiamo soprattutto come volitiva eroina mascherata nel ruolo di Hit-Girl in Kick Ass accanto ad Aaron Taylor - Johnson. Intanto, Chloe Grace Moretz si gode il successo e...

 

Resta anche domani, al cinema un dramma sovrannaturale con Chloe Moretz

Resta anche domani ("If I Stay"). E’ un film drammatico Usa del 2014, diretto da R.J. Cutler su sceneggiatura di Shauna Cross e dello stesso Cutler. Il film è l’adattamento cinematografico del libro “If I Stay”, una “young adult fiction” scritta da Gayle Forman e pubblicata nel 2009. Nel cast Chloë Gr...

 

Recensione film Carrie, la ribellione sociale con Julienne Moore e Chloë Grace Moretz

Carrie è il film diretto da Kimberly Peirce e interpretato da Julienne Moore e Chloë Grace Moretz. È tratto dal romanzo di Stephen King “Carrie”, scritto nel 1974. La trama. La vicenda s’incentra su Carrie White, ragazza introversa, con una madre autoritaria e bigotta. A scuola viene allontanata e derisa dai co...

 

Jim Carrey, oggi al cinema negli Stati Uniti con The Incredible Burt Wonderstone

Jim Carrey è oggi nelle sale statunitensi con “The Incredible Burt Wonderstone”, con una trama ambientata nel mondo della magia. Burt Wonderstone (Steve Carell) e Anton Marvelton (Steve Buscemi) sono due maghi e colleghi, ma le difficoltà nell’attrarre l’attenzione del pubblico li porta a creare un pericoloso n...

 

Carrie con Chloe Moretz, dal bestseller del robocop della letteratura Stephen King

Carrie - Lo sguardo di Satana, l'insuperato horror con protagonista una memorabile Sissy Spacek diretto da Brian De Palma nel 1976, sarà "re-immaginato" in una pellicola di prossima uscita per la regia di Kimberly Peirce (Boys don't cry, 1999). Nel cast, Julianne Moore e Chloë Grace Moretz interpreteranno rispettivamente la psicoti...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni