X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film Io sono tu, Melissa McCarthy è una bizzarra ladra d'identità

08/08/2013 07:00
Recensione film Io sono tu Melissa McCarthy una bizzarra ladra d'identità

Il furto d'identità perpetrato per vivere a spese degli altri è l'elemento dell'iterazione tra gli ottimi protagonisti di questa commedia. Un uomo che ha un nome anche femminile è il soggetto perfetto per una ladra d'identità in cerca di fugare ogni sospetto, fino all'inevitabile incontro tra i due ed al superamento dei propri stili di vita

Io sono tu, titolo in originale Identity Thief, il furto d'identità da tragedia che colpisce le esistenze di comuni sventurati diventa una commedia per la regia di Seth Gordon con protagonisti Jason Bateman, Melissa McCarthy e Amanda Peet.

Sandy Patterson (Jason Bateman) è un consulente finanziario molto stimato dai sui colleghi. La sua carriera sta per fare un salto di qualità ma facendo rifornimento si vede tagliata la sua carta di credito per insolvenza. Lo stesso giorno viene arrestato e vede crollate le sue opportunità lavorative. Quando scopre che tutto accade perché in Florida una donna di nome Diana (Melissa McCarthy) gli ha rubato l'identità, decide di andarla a prendere per farla testimoniare in suo favore e riabilitarlo agli occhi del suo capo.

Il furto d'identità è stato un argomento molto dibattuto anche al cinema oltre ad essere una truffa molto comune nella vita sociale. Inoltre con lo sviluppo del web e l'avvento dei social network, il fenomeno ha subito una notevole espansione. I pericoli di internet ed il suo mondo sommerso sono state brillantemente trattate anche in Disconnect (2012) con protagonista lo stesso Jason Bateman. Anche nel thriller Face off (1997)il personaggio interpretato da John Travolta scambia la sua identità con quello di Nicolas Cage, oppure nella brillante commedia Una poltrona per due con Eddie Murphy e Dan Aykroyd, dove vengono scambiate le vite di un senzatetto con un uomo di successo. I registi, anche i più affermati, sono sempre stati affascinati dal concetto che sta dietro uno scambio d'identità, basti pensare a Qualcuno piace caldo (1959) diretto da Billy Wilder, nel quale Jack Lemmon e Tony Curtis assumono identità femminili per sfuggire alla malavita. Il furto d'identità, argomento della commedia diretta da Gordon, non riguarda solamente il voler "diventare un'altra persona" ma implica l'assunzione delle più intime informazioni su di essa per utilizzarle al fine di trarne un profitto, una pratica tanto illegale quanto suggestiva come trama per un film. Diana (Melissa McCarthy) è una donna che non ha mai avuto nessuno accanto a sé ed ha dovuto badare a se stessa fin da piccola, con ogni mezzo a sua disposizione. Mentre Sandy (Jason Bateman) è un padre di famiglia che vede la sua vita andata in frantumi solo perché ha un nome che non attirerebbe sospetti. Sandy non ha tutto il tempo che gli ha prospettato la polizia per risolvere il caso, quindi decide di andare a prelevare la persona che gli sta rovinando la vita e questo avrà degli inevitabili risvolti comici.

Melissa McCarthy sembra essere perfettamente a suo agio con il personaggio, mostrando la sua solita capacità interpretativa così come altrettanto valida è l'interpretazione di Jason Bateman. Sebbene il film possa contare su un cast di ottimo livello, composto anche da Jon FavreauAmanda Peet e Genesis Rodriguez, sembra rifugiarsi troppo in una narrazione fatta di sketch, alcuni grotteschi ed al limite del reale altri più divertenti, sviluppando tematiche giustificative di una situazione di fatto e puntando tutto, forse troppo, sulla diversità dei personaggi. La trama ha un buono spunto iniziale, almeno fino a quando i due protagonisti s'incontrano o per meglio dire "scontrano", per poi assumere una prospettiva prevedibile senza nulla aggiungere alle più comuni commedie ma rimane tuttavia un buon e divertente intrattenimento.

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Gilmore Girls: l'attesissimo revival della serie tv in arrivo su Netflix in autunno

Le indiscrezioni riguardo a una possibile reunion del cast di “Gilmore Girls” (serie tv conosciuta e amata nel nostro Paese come “Una mamma per amica”) ha fatto impazzire i fan e i social media mesi prima che Netflix desse l'okay definitivo al progetto. Poi, nel giro di poche, frenetiche settimane, sono arrivati la conferma ...

 

Office Christmas Party, il film natalizio con Jennifer Aniston

Office Christmas Party è una commedia natalizia diretta da Josh Gordon e Will Speck (“Due cuori e una provetta”) e interpretata da Jennifer Aniston, Jason Bateman, Olivia Munn (“X-Men: Apocalisse”) e T. J. Miller (“Deadpool”). La trama del film è ancora piuttosto vaga, ma riguarda un manager che &nd...

 

The Gift: recensione del film thriller che gioca sul progressivo cedimento di apparenze

Rebecca Hall e Jason Bateman sono i protagonisti, insieme al regista Joel Edgerton, di The Gift, nuovo thriller psicologico costruito sui personaggi, in cui la vicenda conduce fuori dal tunnel oscuri demoni del passato. La trama di The Gift viene esposta attraverso dettami cari al thriller, che svela poco a poco personaggi e situazioni antecedenti...

 

Ghostbusters film, nuova immagine e curiosità di trama: da Melissa McCarthy a Chris Hemsworth

Ghostbusters film. La pagina Facebook dedicata al reboot del 2016 pubblica la prima immagine ufficiale delle Ghostbusters rimbalzata sui media: equipaggiate a dovere, le quattro acchiappafantasmi - interpretate da Melissa McCarthy, Kate McKinnon, Kristen Wiig e Leslie Jones - hanno un'aria minacciosa: la caccia alle (malcapitate) entità para...

 

The Gift: il film horror a sorpresa di Joel Edgerton

The Gift. Spesso la critica è molto diffidente verso il debutto dietro la macchina da presa degli attori, ma con la stessa frequenza si deve ricredere: è successo così anche all'attore australiano Joel Edgerton ("Exodus: Dei e Re" e "il Grande Gatsby"), che ha potuto realizzare il suo sogno quest'anno con il thriller horror "Th...

 

The Boss: il nuovo film con Melissa McCarthy e Kristen Bell

The Boss. E’ un film commedia Usa del 2015, diretto da Ben Falcone (Tammy, 2014) su sceneggiatura dello stesso attore e regista in collaborazione con Steve Mallory e l’attrice Melissa McCarthy, che nella pellicola ricopre il ruolo della protagonista oltre che di produttrice con la On the Day Productions. Il film è prodoto insieme...

 

Jennifer Lawrence star tra le star: è l'attrice più pagata di Hollywood con 52 milioni di dollari

Jennifer Lawrence, cachet milionario. È Jennifer Lawrence l'attrice più pagata secondo l'annuale classifica stilata da Forbes. L'attrice Premio Oscar ha guadagnato 52 milioni di dollari nel periodo compreso da giugno 2014 a giugno 2015.Scarlett Johansson. Al secondo posto troviamo Scarlett Johansson con 35 milioni e mezzo di dollari, ...

 

Spy, risate e ironia per l'agente supersegreto Melissa McCarthy

Spy è un film del 2015 scritto, diretto e prodotto da Paul Feig, che vede come protagonista Melissa McCarthy (St. Vincent), affiancata da Jason Statham (I mercenari 3), Rose Byrne (Annie - La felicità è contagiosa) e Jude Law (Black Sea). Per Feig e la McCarthy questa si tratta della terza collaborazione, dopo il successo di &l...

 

Spy: Melissa McCarthy segretamente innamorata di Jude Law nel film commedia di Paul Feig

Spy. Una commedia firmata Paul Feig con un agente della CIA davvero speciale, l'attrice Melissa McCarthy. Insieme a lei, nel cast, anche Jud Law e Jason Stathman. Il film, che promette grandi risate, sarà nelle sale italiane a partire dal 15 luglio. Trama. Susan, insicura di sé e insoddisfatta della propria vista decide di lasciare l...

 

Ghostbusters, il film reboot di Paul Feig è tutto al femminile

Ghostbusters. E’ un film Usa di genere commedia/fantasy/azione del 2015, diretto da Paul Feig e scritto dal celebre Dan Aykroyd in collaborazione con Katie Dippold. La pellicola è il reboot del film campione di incassi “Ghostbusters” del 1984, e ormai considerato un cult del genere. Il film originale ispirò anche il ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni