X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Museo Egizio, la Mummia dalla tomba inviolata a Torino visibile assieme all'ipogeo

02/08/2013 09:30
Museo Egizio la Mummia dalla tomba inviolata Torino visibile assieme all'ipogeo

“Il codice di Giza” è uno dei recenti libri che affronta aspetti dell’antico Egitto che emergono anche nel Museo di Torino: qui assieme all'ipogeo visibile ad agosto si possono ammirare mummie, lini, sarcofagi appartenenti alle civiltà Naqada

Il Museo Egizio di Torino da agosto propone una novità per i turisti: si tratta dell’apertura  di nuovi ambienti ipogei con l’inaugurazione di un inedito percorso museale. Il tema dell'esposizione è inerente l’arte e il sapere degli antichi Egizi, che svela la grandezza di una civiltà attraverso i prodotti di artigianato.

Lo teso Museo egizio è uno dei più antichi al mondo: fondato nel 1824 dal re Carlo Felice con l’acquisizione di una collezione di 5628 reperti egizi riunita da Bernardino Drovetti, come quello del Cairo è dedicato esclusivamente all’arte e alla cultura dell’Egitto antico. Tra i reperti preziosi c’è il Lino (Linus usitatissimum) del periodo predinastico Naqada I (4300-3700 a.C.) proveniente da Gebelein, che denota la tessitura su un telaio orizzontale e che raffigura due imbarcazioni, una multiremi dotata di cabina e l’altra con un solo rematore e un passeggero. Qui danzano figure femminili che rappresentano spettatrici che osservano un uomo che trafigge con la lancia un ippopotamo. 

Tra gli altri oggetti custoditi c’è la Mummia da una tomba inviolata, resti umani avvolti in teli di lino dell’Antico Regno della V dinastia (2400 a.C. ca.) sempre da Gebelein: la tomba scavata nella roccia era costituita da tre camere, e la mummia era collocata all’interno di un sarcofago di pietra nella camera più grande. Vi erano forme di pane, due barche di legno, recipienti e piatti d’argilla, un vaso chiuso da coperchio, cofanetti di legno con tessuti, bende, poggiatesta, sandali, un piatto d’alabastro e due anfore con un becco poste in un catino. Per la mummificazione il corpo veniva lavato diverse volte, con organi interni rimossi e trattati separatamente, disidratato e riempito di sali di natron, con incisioni poi ricucite o ricoperte di cera, fino al bendaggio che spesso necessitava di centinaia di metri di lino. 

C’è una stele per Djehutinefer e la moglie Benbu, la statua della dea Sekhmet, il gruppo scultoreo di faraone con il dio Amon, il re Ramesse II, il sarcofago antropoide di Butehamon ossia lo scriba regale della necropoli. Il defunto indossa qui una lunga parrucca, con braccia incrociate e mani sorreggenti l’amuleto djed che simboleggia una delle colonne che sostenevano il paradiso.

Uno dei libri recenti che affronta l’argomento dell’antico Egitto è “Il codice di Giza” di Ian Lawton e Chris Ogilvie-Herald: qui si racconta come nella città vicino al Cairo la ricerca sia continua, condotta da avventurieri e scienziati, mistici e studiosi, ingegneri e archeologi. Si svelano così retroscena inediti, dai profanatori di tombe agli esploratori, dalla nascita dell’egittologia alle recenti scoperte, dalle improbabili costruzioni delle piramidi  ai segreti che custodiscono.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Superquark, interrogativi e curiosità nel quarto episodio di 'Occhio alla spia'

Una nuova puntata di “Superquark” va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. Nel quarto episodio di “Occhio alla spia” dedicato alla trasgressione, il longevo programma televisivo condotto da Piero Angela osserva alcuni comportamenti negativi posti in essere dagli animali. Viene raccontato un particolare attegg...

 

Dieci anni dal debutto in Italia di "Virgin Radio": la programmazione speciale

In occasione del decimo anniversario dal debutto in Italia dell'emittente radiofonica del Gruppo RadioMediaset "Virgin Radio", avvenuto alle ore 12 del 12 luglio 2007, Italia 1 offre una programmazione speciale dedicata alla musica rock.  La notte dell'11 luglio va in onda il film-concerto "Rogers Waters The Wall" (2014), diretto da ...

 

Wind Summer Festival, seconda serata: nuove esibizioni sul palco di Piazza del Popolo

Il "Wind Summer Festival" condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno. La seconda serata dell'evento va in onda questa sera su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105. Il pubblico televisivo può intrattenersi con le esibizioni di nume...

 

Voyager, viaggio nell'Impero Romano nella prima puntata della nuova edizione

La trentunesima edizione di “Voyager – ai confini della conoscenza” debutta questa sera su Rai 2. Il programma condotto Roberto Giacobbo torna a proporre al pubblico televisivo una formula di intrattenimento informativo dove si alternano divulgazione e finzione. Al centro della prima puntata c'è un dettagliato racconto de...

 

Wind Summer Festival, gli artisti protagonisti: quattro serate tra hit italiane e internazionali

Il "Wind Summer Festival" debutta domani sera in prima serata su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105.  L'evento condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno.  Articolata in quattro serate la manifestazione ha visto la part...

 

Sarabanda, l'attesa finale: il gusto del quiz musicale

La nuova edizione di “Sarabanda” arriva alla puntata finale, in onda questa sera su Italia 1. Nel corso dell'ultimo appuntamento con il quiz musicale condotto da Enrico Papi va in scena la sfida conclusiva e l'elezione del super campione.  A contendersi il titolo sono dieci concorrenti, tra i quali sono presenti storici campioni ...

 

Wind Summer Festival, intervista a Federica Carta: 'Amici è stato essenziale'

Abbiamo intervistato Federica Carta, tra i protagonisti della sedicesima edizione del talent show "Amici".  La giovane cantante ha partecipato al Wind Summer Festival, manifestazione musicale tenutasi in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno.  D: Cosa provi nell'esibirti di fronte a così tante persone? R: L’uni...

 

Intervista a Francesco Guasti, 'vorrei arrivasse il messaggio: siamo uniti tutti e per sempre'

Abbiamo intervistato Francesco Guasti, protagonista nella sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2017, dove ha presentato la canzone "Universo" classificandosi al terzo posto. D: Cosa vuoi comunicare con il tuo nuovo singolo ‘Cercami adesso’? R: Vorrei arrivasse il messaggio: siamo uniti tutti e per sempre. Un inno all&rs...

 

Tiziano Ferro, un libro in cui racconta la sua nostalgia e 31 canzoni durante il tour

Tiziano Ferro ha iniziato il suo tour 2017, dal titolo “Il mestiere della vita”. La data di ieri era a Lignano Sabbiadoro, cui seguirà Milano, Torino, Bologna, Roma, Bari, Messina, Firenze. La scaletta prevede trentuno canzoni, dalle recenti “Il mestiere della vita”, “ Epic”, “L’amore è...

 

Intervista a Simonetta Spiri: 'è un'eresia pensare che le passioni abbiano un'età'

Simonetta Spiri inaugura il suo nuovo percorso artistico con "Il tempo di reagire", canzone scritta insieme con Mario Cianchi ed Emilio Munda.  La cantante ha guadagnato notorietà grazie alla partecipazione alla settima edizione del talent show "Amici". Nel corso della sua carriera ha pubblicato gli album "Il mio momento" (20...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni