X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Panini: Topolino e calcio forgiano un originale legame, ma 20 dipendenti della Disney Publishing polemizzano

30/07/2013 22:03
Panini Topolino calcio forgiano un originale legame ma 20 dipendenti della Disney Publishing polemiz

La storica azienda Panini di Modena ha messo a punto un grosso colpo editoriale: ovvero ha realizzato un primo accordo con la Disney Publishing e tra qualche settimana la societÓ modenese rileverÓ la divisione periodici della Disney che pubblica il popolare fumetto Topolino e altri periodici per bambini come Bambi, Winnie the Pooh e Witch.

La Panini è una delle aziende italiana a gestione familiare che ha contribuito alla realizzazione della storia del nostro paese. Fondata dalla famiglia Panini di Modena nel lontano 1961, oltre che gestire un chiosco di giornali ne corso Duomo di Milano i Panini pensarono bene di commercializzare la prima collezione Calciatori Panini 1961-62. La società è stata gestita dai suoi creatori fino al 1988, crescendo fino a raggiungere fatturati nell'ordine dei 100 miliardi. Dopo vari cambiamenti dirigenziali (l'azienda viene ceduta al Gruppo Maxwell, alla De Agostani e alla Marvel) la Panini torna di nuovo nelle mani degli italiani, guidato dal gruppo Fineldo S.p.A. insieme al top management della Panini.

E tra qualche settimana la grande società si evolverà nuovamente. Ovvero la Panini non si occuperà solo di calcio ma gestirà anche un fumetto storico e conosciuti in tutto il mondo: Topolino. La grande società emiliana ha infatti stipulato un accordo per assorbire la divisione periodici della Disney (Disney Publishing), la quale pubblica Topolino e altre riviste per i più piccoli come Bambi, Winnie the Pooh e Witch. Non solo calcio, insomma, la Panini adesso si occuperà anche della storica rivista di fumetti. A quanto pare però i 22 dipendenti dalla Disney Publishing interessati all'operazione ( metà giornalisti e metà poligrafici) non ci stanno a trasferirsi nella sede di Modena, location della Panini, tant'è che l'assemblea dei lavoratori della Disney si è riunita martedì e ha preso l'impegno di scioperare fin da oggi contro i trasferimenti.

La Panini si è distinta negli anni per la sua capacità di adeguarsi ai tempi che evolvono, restando sulla cresta dell'onda dell'editoria con collezioni di figurine hi-tec. Grande successo tra grandi e bambini ha avuto la Collezione virtuale di figurine. Si tratta di una collezione interattiva che si svolge solo online con l'obiettivo di promuovere e incoraggiare lo sviluppo di una community attorno al marchio Panini. L'iniziativa è stata lanciata nel 2006 con la prima raccolta virtuale assieme a The Coca-Cola Company in occasione dei mondiali di calcio.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Walter Elias Disney
 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Campioni omaggio: dai concerti ai trucchi il risparmio e la sua storia

Il sistema è ormai saldo: nato nel 1851 negli Stati Uniti grazie a Benjamin T. Babbitt, ora si è diffuso sul web. Tra i siti nazionali di spicco c’è supercampione.it, che grazie ad un lavoro attento e particolarmente minuzioso offre molteplici tipologie di campioni omaggio. In questo caso basta registrarsi in maniera gra...

 

Apple: interessata all'acquisto della Disney per una library di film, serie tv e parchi a tema

Apple starebbe valutando la possibilità di acquisire The Walt Disney Company. Secondo le fonti di Variety e RBC Capital Markets, la società fondata da Steve Jobs nel 1976 potrebbe investire una cifra di 200 miliardi di dollari per un simile accordo. La Apple starebbe cercando di costruire un concorrente immediato a Netflix, con una l...

 

Giornate del Cinema Muto di Pordenone: intervista al direttore Jay Weissberg

Il Pordenone Festival - Le Giornate del Cinema Muto è il maggiore evento italiano che raccoglie la produzione del cinema non sonoro. Il Festival giunge alla 35esima edizione, cominciata il 1 ottobre e che si conclude l’8. Mauxa ha intervistato il direttore del Festival, Jay Weissberg. D. Jay, qual è il tema di quest'anno del f...

 

Il grande e potente Oz: l'ultima fatica della Disney non ha ricevuto il plauso dalla critica

Giovedì 7 marzo uscirà nelle sale italiane l'ultimo atteso film del regista statunitense Sam Raimi Il grande e potente Oz, pellicola prodotta dalla Walt Disney e prequel del film del 1939 Il mago di Oz, basato a sua volta sul famoso romanzo di L. Frank Baum Il meraviglioso mago di Oz. Cast tutto a stelle e strisce, con ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1