X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Bridge, Diane Kruger nei rebus della serie thriller in Italia dal 18 luglio 2013

12/07/2013 09:46
The Bridge Diane Kruger nei rebus della serie thriller in Italia dal 18 luglio 2013

The Bridge – Omicidi di confine è la nuova serie thriller al via in Italia su FoxCrime (Sky)dal prossimo 18 luglio, adattamento Usa della serie cult scandinava Bron. Nel cast Diane Kruger nel ruolo della protagonista, il detective Sonya North, che insieme al collega messicano Marco Ruis, il candidato Premio Oscar Demian Bichir, investigheranno sui rebus di enigmatici omicidi.

The Bridge – Omicidi di Confine si appresta ad essere la serie culto della piovosa estate 2013. La prima puntata sarà trasmessa da FoxCrime il prossimo 18 luglio, con una sola settimana di ritardo rispetto agli Stati Uniti dove la fiction esordisce oggi.

Tutto inizia al confine tra Messico e Texas, con il ritrovamento di un cadavere femminile perfettamente diviso a metà. Diane Kruger (Bastardi Senza Gloria) è la protagonista della serie adattata dal successo televisivo scandinavo Bron, ed interpreta Sonya North, detective affetta dalla Sindrome di Asperger. Ad aiutarla nelle indagini il candidato Premio Oscar A Better Life Demian Bichir nel ruolo di Marco Ruis, investigatore messicano caratterialmente tutto l'opposto di Sonya.

The Bridge è infatti una serie thriller enigmatica incentrata sugli opposti, sui confini e sui ponti che servono per attraversarli e che mettono in contatto mondi separati: il primo cadavere l'asciato dal misterioso e violento serial killer viene infatti ritrovato su un ponte che collega gli Usa e il Messico. La diversità caratteriale dei due protagonisti, impegnati nel risolvere il mistero e nel riuscire a comunicare tra di loro, lo stesso disturbo di Sonya North che la rende tanto abile nel lavoro, quanto in difficoltà nella vita e nelle relazioni sociali. Il cadavere stesso, antefatto di tutta la narrazione, meticolosamente smembrato in due parti esatte ma appartenenti ad una donna bianca e ad una donna nera: ai due detective il compito di trovare il ponte (The Bridge) di collegamento per risolvere il caso

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Diane Kruger



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni