X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Eva Riccobono, al cinema con La vita oscena e madrina della Mostra di Venezia

06/07/2013 16:58
Eva Riccobono al cinema con La vita oscena madrina della Mostra di Venezia

“Una Passione Sinistra” è il romanzo di Chiara Gamberale da cui è tratto “Passione sinistra” di Marco Ponti con Eva Riccobono. La modella e attrice sarà la madrina della Mostra del Cinema di Venezia

Eva Riccobono è stata confermata come madrina delle serate di apertura e di chiusura della 70. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. L’anno scorso fu Kasia Smutniak a presiedere la manifestazione.

La Mostra aprirà il 28 agosto con la proiezione del film “Gravity” di Alfonso Cuarón, con Sandra Bullock e George Clooney; si chiuderà il 7 settembre quando l’attrice condurrà la cerimonia di chiusura.

Foto di Eva Riccobono

Eva Riccobono è palermitana, ha iniziato la carriera come modella posando per fotografi come Bruce Weber, Mario Testino, Paolo Roversi e campagne per Giorgio Armani, Gianfranco Ferrè, Emanuel Ungaro, Dolce & Gabbana.

Nel 2008 è nel film “Grande Grosso e Verdone” di Carlo Verdone, nel 2012 “E la chiamano estate” di Paolo Franchi. Nel 2013 lavora a “Niente può fermarci” di Luigi Cecinelli, con Gérard Depardieu, Massimo Ghini, Serena Autieri e Carolina Crescentini. È al lavoro nella pellicola “La vita oscena” di Renato De Maria tratto dall’omonimo romanzo di Aldo Nove: la trama ruota attorno alla vita di un ragazzo e della sua visione alterata della realtà. In attesa di una fine che non giunge, trova però il coraggio di raccontare la vita oscena che lo circonda. Nel cast ci sono anche Clément Métayer, Isabella Ferrari, Iaia Forte. Ha lavorato anche in “Passione sinistra” di Marco Ponti, con Valentina Lodovini e Alessandro Preziosi: il film è tratto dal romanzo “Una Passione Sinistra” di Chiara Gamberale, ed è una commedia sulla forza sovversiva della passione e sulla difficoltà di conciliare sentimento e raziocinio.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Eva Riccobono



Da non perdere






Ultime news
Recensioni