X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Sorrentino record: La grande bellezza, con Toni Servillo, dopo le polemiche, premiato dal botteghino

03/07/2013 06:34
Sorrentino record La grande bellezza con Toni Servillo dopo le polemiche premiato dal botteghino

La Grande Bellezza da record per il regista Paolo Sorrentino: il film con Toni Servillo, prodotto da Indigo Film e Medusa Film,è arrivato a toccare 6.097.733 euro dopo quasi due mesi di programmazione in sala, superando il precedente record di 6.094.000 euro detenuto da This Must Be the Place. Impresa sfiorata a Cannes, impresa riuscita al botteghino

Record. La maturità artistica di Paolo Sorrentino viene premiata dal pubblico. La grande bellezza, il suo ultimo film, al cinema dal 21 maggio scorso, e che ha lasciato assaporare al regista napoletano la Palma d'Oro al festival di Cannes 2013, riconoscimento poi assegnato a La Vie d'Adèle di Abdellatif Kechiche, diventa ufficialmente la pellicola della filmografia di Sorrentino più vista al cinema. Con 6.094.000 euro di incasso spodesta il precedente This Must Be the Place. Parte del merito va condivisa ovviamente con uno strepitoso Toni Servillo, nel ruolo del protagonista Jep Gambardella,  e con un cast d'eccellenza,  completato, tra gli altri, da Sabrina Ferilli e Carlo Verdone.

Sorrentino, si potrebbe dire, non spara mai a salve: dopo il successo de Il Divo, film del 2008 ispirato alla figura di Giulio Andreotti e interpretato ancora una volta da Servillo, per il regista italiano era arrivata la consacrazione internazionale con il suo primo film in lingua inglese: This Must Be the Place (2011), con Sean Penn, 6 David di Donatello vinti e 6.094.000 euro di incasso. Non era facile migliorarsi, ma Sorrentino c'è riuscito subito, al primo colpo.

E pensare che La Grande Bellezza era stato accolto un po' freddamente e tra le polemiche nel nostro paese: “Quasi quasi mi pento di aver nobilitato i giornalisti di casa, con il personaggio interpretato da Toni Servillo” dichiarava Paolo Sorrentino dalle pagine di un noto quotidiano italiano pochi giorni dopo la presentazione a Cannes del suo film, lamentando un trattamento non proprio lusinghiero ricevuto dalla stampa italiana per il suo lavoro che, paradossalmente, sembrava essere piaicuto più all'estero che “in casa” ... polemiche e paradossi sono evidentemente acqua passata.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Amici, l'ottava puntata con Sabrina Ferilli, Giorgia e i London Grammar

L'ottava puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda domani sera su Canale 5.  Soni sei i concorrenti rimasti in gara: i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, i cantanti Thomas e Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca.  Guarda le immagini L'attrice Sabrina Ferilli partecip...

 

The Young Pope, esce in dvd la miniserie sulla difficile definizione di sé

Nel 2016 la miniserie televisiva “The Young Pope” ha suscitato un forte clamore mediatico e si è distinta per originalità tematica e meccanismi di narrazione messi in atto da un cast artistico e tecnico di indiscussa qualità. Come lascia intendere il titolo, il racconto è interamente concentrato su Lenny Bel...

 

Toni Servillo: agente in 'La ragazza della nebbia' e psicanalista nel film 'Lasciati andare'

Toni Servillo è il protagonista del nuovo film “Lasciati andare”, diretto da Francesco Amato e nelle sale dal 13 aprile 2017. La trama ruota attorno allo psicanalista Elia (Servillo), di origine ebrea e con un senso dell’umorismo arguto e impietoso. Se Elia tende ad allontanare le persone, con la ex moglie Giovanna (Carla ...

 

Killer in Red: incontro con il regista del cortometraggio Paolo Sorrentino e Clive Owen

Mauxa ha partecipato all’incontro con Paolo Sorrentino e Clive Owen, che hanno presentato il cortometraggio "Killer in Red”. Il progetto fa parte della campagna di una nota azienda di beverage italiana: "Killer in Red” è anche il nome del nuovo cocktail. D. Come mai hai scelto di realizzare questo cortometraggio? Paolo So...

 

Carlo Verdone, il nuovo film sarà una tragicommedia sulla convivenza

Carlo Verdone ha annunciato con queste parole il suo prossimo progetto: “Il mio nuovo film sarà corale ed esplorerà le fragilità e le debolezze della convivenza ai nostri tempi”. La dichiarazione risale allo scorso giugno, ed è stata rilasciata dall’attore e regista romano in vista di “Alberto il ...

 

House Party, molti ospiti e divertenti sketch nel nuovo multiforme show televisivo

Lo show televisivo "House Party" debutta su Canale 5 il 14 dicembre 2016.  La scenografia riproduce una spaziosa casa su due piani, nella prima puntata sono protagoniste Maria De Filippi e Sabrina Ferilli, le quali accolgono nel programma numerosi ospiti e sono protagoniste di alcuni divertenti sketch.  Tra gli ospiti della pr...

 

Rimbocchiamoci le maniche, 'una storia dal carattere fortemente civico': intervista all'attore David Coco

La serie televisiva intitolata “Rimbocchiamoci le maniche” va in onda su Canale 5 dal 7 settembre settembre 2016. Abbiamo intervistato l'attore David Coco, interprete del personaggio di Paolo Sciacca.“Il set per me è sempre stato una sorta di parco giochi. Mi ostino ad andare a lavoro ogni mattina con la precisa inten...

 

Venezia 73, la serie tv The Young Pope: 'siete in grado di dimostrare che Dio non esiste?'

Abbiamo visto in anteprima al Festival del cinema di Venezia le prime due puntate della serie TV "The Young Pope", diretta da Paolo Sorrentino e interpretata da Jude Law. Già si evince il senso che il regista abbia voluto restituire, tra innovazioni narrative e di regia. Lenny Belardo, eletto Papa come Pio XIII dice di non credere in Dio d...

 

Festival di Venezia 2016, quarto giorno: uno sguardo all'interiorità con James Franco e Paolo Sorrentino

Mauxa è presente alla 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, in programma al Lido di Venezia dal 31 agosto al 10 settembre 2016. Nel quarto giorno della kermesse, l'interesse mediatico si è rivolto verso "In Dubious Battle", il nuovo film diretto e interpretato da James Franco, basato sull'omonimo romanzo di John Steinbeck...

 

Venezia 73: incontro con Paolo Sorrentino e Jude Law per la serie tv 'The Young Pope'

Abbiamo partecipato al Festival del Cinema di Venezia alla conferenza di presentazione della nuova serie tv  "The Young Pope" di Paolo Sorrentino. Con lui hanno preso parte all'incontro Jude Law, Silvio Orlando e Cécile de France. La serie tv racconta di Lenny Belardo, giovane Cardinale che viene eletto Papa. Il suo ruolo intransigente...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1