X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

George Michael, mezzo secolo di vita spericolata fra carcerazioni, incidenti, malattie e grandi canzoni

25/06/2013 10:45
George Michael mezzo secolo di vita spericolata fra carcerazioni incidenti malattie grandi canzoni

Compie cinquant'anni uno dei migliori interpreti prodotti dalla scena inglese degli anni Ottanta, che è stato capace di conquistare pure il mercato americano. Con l'amico Andrew Ridgeley ha fondato il duo degli “Wham!”, ha al proprio attivo circa cento milioni di dischi venduti e cinque album in studio da solista

George Michael festeggia il suo cinquantesimo compleanno. La sua è stata finora un'esistenza da star  costellata da accadimenti di cronaca, da depressione e da roventi polemiche nei confronti di altri artisti quali  il cantante inglese Steven Patrick Morrissey ed il poliedrico interprete Boy George. Nel 1998 è stato arrestato per aver provato ad adescare un poliziotto della buoncostume  a Beverly Hills. Nel 2006 perché trovato in possesso di cannabis e al volante in stato di ebbrezza. Nel 2010, dopo essere finito con l'automobile dentro la vetrina di un negozio, si è fatto infliggere un'altra condanna, nonché la sospensione della patente di guida. Insomma, George è una testa calda e, come tutti gli irrequieti, si caccia spesso nei guai...

Durante una tournée nel novembre di due anni fa,  l'ex componente degli “Wham!” è stato frettolosamente ricoverato in Austria a causa di una preoccupante polmonite. Dopo aver ripreso i concerti, nonostante il parere dei medici che l'avevano in cura fosse avverso a simile decisione, ha annullato per problemi d'ansia gli appuntamenti australiani del tour nell'ottobre 2012.  Lo scorso mese, infine, ha rischiato di perire in un incidente stradale vicino Londra: l'amico che guidava ha perso il controllo della vettura e George è capitombolato sull'asfalto, riportando per fortuna solo contusioni ed uno stato di shock.

George Michael, classe 1963, è nato in un distretto di Londra, East Finchley, da mamma inglese e papà greco-cipriota. Nel sociale ha più volte assunto posizioni politicamente attive. Nel 1993 il suo compagno Anselmo Feleppa è morto di emorragia cerebrale, causata da Aids, e ciò lo ha fatto sprofondare nella depressione più nera: gli ha dedicato la toccante canzone “Jesus to a child”, che ha riscosso un ottimo successo di pubblico.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 
Personaggi correlati
George Michael,



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni