X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Antonella Clerici, da La Prova del cuoco alla querela, con polemica sull'uso privato della tv pubblica

20/06/2013 08:26
Antonella Clerici da La Prova del cuoco alla querela con polemica sull'uso privato della tv pubblica

Antonella Clerici, la bionda conduttrice dello show culinario La prova del cuoco, ha rischiato seriamente di finire in tribunale, a causa di una querela per diffamazione inoltratale dagli ex gestori del Charleston, noto ristorante di Mondello. Ma la soluzione ha aperto una nuova polemica sull'uso privato del servizio pubblico attuato dalla conduttrice

Tutta la vicenda nasce dopo una puntata di La prova del cuoco, trasmessa dalla Rai ad aprile 2012, in cui la bionda conduttrice esprimeva un giudizio non troppo lusinghiero, tanto per usare un eufemismo, sulla qualità del menù del Charleston, un ristorante di Mondello, borgo marinaro di Palermo. Concetto ribadito più volte nel corso della puntata e che è costato ad Antonella e a Maria Pia Ammirati, responsabile della trasmissione, una querela per diffamazione  da parte di Maria Grazia Glorioso, allora gestrice del Charleston.

La vicenda però non si è conclusa in tribunale: Maria Grazia Glorioso è stata invitata da Antonella Clerici a La prova del cuoco, dove in due occasioni, l'ex gestrice del Charleston, attualmente impegnata con altri ristoranti, ha supervisionato il lavoro ai fornelli di due suo chef, mostrando così sugli schermi di RaiUno il proprio menù. 

Tutto è bene quello che finisce bene? Neanche per idea. Antonella Clerici ha si risolto extra giudizialmente i suoi contenziosi con la Glorioso ma, nello stesso tempo, è finita nell'occhio del ciclone. La polemica, che promette di avere lunghi strascichi, è chiara: invitando la Prezioso in trasmissione per evitare il tribunale, la conduttrice avrebbe fatto un uso improprio della Rai, poiché avrebbe utilizzato il servizio pubblico per motivi privati, cosa questa, considerata inammissibile dai contestatori del suo operato. 

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Antonella Clerici



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni