X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Intervista a Camilla Ferranti, una giovane attrice dallo stile personale

18/06/2013 14:58
Intervista Camilla Ferranti una giovane attrice dallo stile personale

Camilla Ferranti una giovane attrice che ha recitato sia in produzione televisive che cinematografiche. Mauxa lha intervistata per la rubrica Di che cultura sei?

Mauxa ha intervistato Camilla Ferranti, giovane attrice al cinema con “Young Europe” di Matteo Vicino e “Outing - Fidanzati per sbaglio”. Ha lavorato in televisione alla fiction “Incantesimo 10” (2008) e “Distretto di Polizia 10” (2010). 

D. Qual è il tuo lavoro recente?
R. Sto ultimando le riprese di una serie televisiva intitolata "I segreti di Borgo Larici" per la regia di Alessandro Capone, credo che andrà in onda il prossimo inverno su canale 5. Si tratta di un giallo-melò molto intrigante, direi una novità. A marzo invece ero in sala con una commedia politicamente scorretta dal titolo “Outing-fidanzati per sbaglio”. Questa estate sarà sicuramente in giro per arene e qualche festival.

D. Qual è il tuo prossimo progetto?
R. Incrociando le dita dovrebbe esserci cinema. Ma al momento non mi sbilancio. Sono diventata scaramantica e diplomatica. Prima le cose si fanno e poi si dicono!

D. Qual è il tuo film, attore e attrice preferito?
R. Come film in cima alla classifica metto “C'era una volta in America” e “Via col vento”. Sono un po' nostalgica con i titoli ma sono quei film che rivedrei ad oltranza. Poi se dovessi proseguire la lista è piuttosto lunga. Mentre la mia attrice preferita e Meryl Streep, un'attrice di una bravura quasi sfacciata e Al Pacino per la capacità che ha di caratterizzare ogni personaggio.

D. Qual è la tua serie tv e fumetto preferito?
R. Sulle serie tv sono un po' scarsa. Tornando ai tempi dell'adolescenza direi “Beverly Hills 90210”, un cult di quegli anni. Oggi seguo con piacere una serie su Sky che si chiama “Following”, sono molto attratta dal thriller, omicidi irrisolti, serial killer. Un giorno mi piacerebbe poter interpretare un ruolo su questo genere. Mentre sui fumetti, credo di averne letto molto pochi o comunque non mi ci sono mai appassionata... allora preferivo i cartoni!

D. Qual è la tendenza che segui, sia nell’ambito della moda che tecnologico?
R. Nella moda ho un mio stile, non seguo le tendenze. Certo il mercato ti offre il prodotto secondo la tendenza della stagione ma cerco di mixarlo più possibile con il mio modo di vestire che invece è un po' più street-chic style. Mescolo  bene il classico con il trasandato e mi piace sperimentare seguendo comunque un'armonia. Diciamo che evito il cosiddetto pugno in un occhio.
Quanto alla tecnologia sono molto impreparata ahimè. Non uso tablet, i-phone, i pod né comprendo la comodità. Odio dover dipendere da questi oggetti che comunque ti rubano l'attenzione da miliardi di altre cose. Certo sono telefono dipendente ma sono fuori dalle tendenze tecnologiche e devo dire che mi piace così.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Camilla Ferranti



Da non perdere






Ultime news
Recensioni