X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Nebraska, il regista Payne dopo George Clooney persegue i rapporti padre-figli

24/05/2013 09:06
Nebraska il regista Payne dopo George Clooney perseguerapporti padre-figli

Bruce Dern e Will Forte sono i protagonisti di Nebraska di Alexander Payne

Nebraska è il film di cui vediamo le immagini al Festival di Cannes, dove la pellicola concorre: la regia è di Alexander Payne, con interpreti Bruce Dern, Will Forte e June Squibb.

La storia è quella di un anziano vecchio che vive nel Montana che deve recarsi nel  Nebraska per ritirare il premio di una vincita della lotteria. È frustrato dalla sua crescente demenza, dalle discussioni familiari sulla possibilità di entrare in una casa di cura finché è soccorso da uno dei suoi due figli, il quale si rende comunque conto della futilità dell’impresa. Lungo il tragitto il padre si ferisce e i due devono riposare un paio di giorni a Nebraska, dove il padre nacque e visse: qui l’uomo riscopre il suo passato e riacquista il rapporto con il figlio.

Payne ha diretto tra gli altri film “A proposito di Schmidt” (2002) con Jack Nicholson, “Paradiso amaro” (2011) con George Clooney, vicenda di un uomo che cerca di ricongiungersi con le due figli; Bruce Dern dopo “Django Unchained” (2012) è al cinema con “Love Orchard” di Farhad Mann.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Alexander Payne
Film correlati
Nebraska



Da non perdere






Ultime news
Recensioni