X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Charlene Wittstock, Bild fomenta il supergossip all'indirizzo della principessa sportiva

15/05/2013 15:27
Charlene Wittstock Bild fomenta il supergossip all'indirizzo della principessa sportiva

La raffinata consorte di Alberto di Monaco, secondo il quotidiano tedesco, avrebbe intrecciato una liaison con il giocatore di rugby Byron Kelleher

Charlene Wittstock, ex-nuotatrice e modella, nonché attuale  principessa consorte di Alberto di Monaco. Una donna sportiva, elegante, di gran classe. Appariva triste il giorno delle sue nozze regali con l'amato, eppure, nonostante i tradimenti che sembrerebbe abbia subito dal primogenito dell'indimenticata Grace Kelly e le discusse voci sui presunti figli che egli avrebbe generato con altre donne, non aveva mai mostrato di voler rendergli pan per focaccia. Adesso il giornale tedesco Build scrive il contrario: la dice legata ad un trentaseienne proveniente dal mondo del rugby, il neozelandese Byron Kelleher.

Che si tratti di verità o di semplici illazioni seguite ad avvistamenti sospetti, la bella Charlene è gossippata in tutto il Principato ed oltre! Kelleher gioca nella squadra del Paris Rugby Club ed ha anche fatto parte degli All Blacks, squadra nazionale della propria madrepatria. Invitato al matrimonio della Wittstock con Alberto di Monaco, tenutosi con rito religioso il 2 luglio 2011 nella Corte d'Onore del Palazzo dei Principi ed  officiato dall'arcivescovo Bernard Barsi, lo sportivo è stato designato pochi mesi più tardi quale responsabile delle attività di promozione del rugby della Fondazione “Principessa Charlène di Monaco”. La Wittstock è madrina del club monegasco di rugby e si mostra appassionata di tale disciplina.

Nata il 25 gennaio del 1978 a Bulawayo, nell'odierno Zimbabwe, dove il papà possedeva un'industria, Charlene Wittstock si è trasferita in Sudafrica all'età di undici anni. Ha partecipato alle olimpiadi di Sydney 2000 nella staffetta 4×100, classificandosi quinta, ed ha vinto parecchi titoli nazionali. Dopo che un infortunio alla spalla le aveva impedito di concorrere alle olimpiadi di Pechino 2008, si è ritirata dalla carriera agonistica.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 

Mr. Robot, il trailer della terza stagione: nel cast debutta Bobby Cannavale

È stato pubblicato il primo trailer della terza stagione di “Mr. Robot”, il cui debutto negli Stati Uniti avverrà l’11 ottobre su USA Network. Il video è disponibile dal 4 agosto sul canale YouTube della serie televisiva e in pochi giorni ha superato 1 milione di visualizzazioni.  I dieci nuovi...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni