X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

No di Pablo Larraín racconta i giorni dell'arcobaleno ed incanta la critica

06/05/2013 09:55
No di Pablo Larraín raccontagiorni dell'arcobaleno ed incanta la critica

Dal 9 maggio nelle sale italiane il film valso al regista il C.I.C.A.E. Award al Festival di Cannes 2012

No-I giorni dell'arcobaleno è un'opera del cileno Pablo Larraín Matte, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico già direttore artistico dei film “Fuga” (2006), “Tony Manero” (2008) e “Post mortem” (2010). In nomination come miglior pellicola straniera al Premio Oscar 2013, si tratta di un lungometraggio drammatico prodotto da Fabula, Participant Media e Funny Balloons e distribuito da Bolero Film. Uscito in Cile il 9 agosto 2012, in Italia sarà nelle sale dal prossimo giovedì. È tratto dall’opera teatrale “The Referendum” di Antonio Skarmeta. Ecco la trama: nel 1988, il dittatore militare Augusto Pinochet, a causa della pressione internazionale, si trova obbligato ad indire un referendum allo scopo di restare alla guida del Cile ed il popolo deve decidere se farlo restare al potere per altri otto anni. I leader dell'opposizione persuadono René Saavedra, un giovane e coraggioso pubblicitario, a guidare la campagna per il no. Con esigui mezzi a disposizione e sotto il costante controllo del dittatore, Saavedra e la sua squadra ideano un audace progetto per vincere le elezioni e liberare il paese dall'oppressione.

Il primo trailer di “No-I giorni dell'arcobaleno” è uscito il 14 settembre dell'anno scorso e la pellicola è stata presentata il 18 maggio 2012 durante la sessantacinquesima edizione del Festival di Cannes, l'8 agosto al Festival del Film di Locarno, il 30 settembre all'Hamburg Film Festival ed il 12 ottobre al New York Film Festival. Nel cast compaiono i nomi di Gael García Bernal, Alfredo Castro, Luis Gnecco, Christopher Reeve, Richard Dreyfuss, Jane Fonda, Nestor Cantillana, Augusto Pinochet, Alejandro Goic, Antonia Zegers, Marcial Tagle, Jaime Vadell. La fotografia è di Sergio Armstrong ed il montaggio di Andrea Chignoli.

La critica si è mostrata particolamermente generosa con quest'opera di Larraín, definendola profondamente ironica ed ingegnosa, nonché il miglior film mai realizzato sui plebisciti cileni. “No-I giorni dell'arcobaleno” romanza una storia intelligente, che fa vedere come l'advertising sia non solo un'arte, ma un modo di vivere.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

La battaglia dei sessi, incontro con i registi del film

La battaglia dei sessi (“Battle of the Sexes”) è il film diretto da Jonathan Dayton e Valerie Faris, con Steve Carrel e Emma Stone. Mauxa ha partecipato alla conferenza stampa del film con i registi. La storia evoca la partita di tennis avvenuta il 20 settembre 1973 tra Bobby Riggs e Billie Jean King: la ventinovenne tennista gi...

 

L'alba del mondo: dal romanzo al film, intervista allo scrittore Rhidian Brook

Rhidian Brook è autore di “The Aftermath” (“L’alba del mondo”) , libro che diverrà un film nel 2018 interpretato da Alexander Skarsgård, Keira Knightley e diretto da James Kent. Mauxa l'ha intervistato. La storia racconta - nella Germania del 1946 - della giovane Rachael Morgan che arriva con l&rsq...

 

Splinter Cell, Tom Hardy protagonista del film ispirato ai videogiochi Ubisoft

L’“Assassin’s Creed” con Michael Fassbender è stato un flop caduto subito nel dimenticatoio, ma questo non ha scoraggiato la Ubisoft, che si dice ancora intenzionata a trasformare in un film “Splinter Cell”, l’altro franchise che l’ha resa uno dei colossi del settore videogames. Tom Hardy si &...

 

Gus Van Sant, il nuovo film è 'Don't Worry'

Gus Van Sant è al lavoro al nuovo film, dal titolo “Don't Worry, He Won't Get Far on Foot”. La vicenda ruota attorno a John Callahan (Joaquin Phoenix), che a 21 anni dopo un incidente d’auto resta paralizzato. Il giovane però non demorde, e comincia dipingere come forma di terapia. Nel cast ci sono anche Jonah Hill...

 

Eva contro Eva, il film sull'apparente disponibilità con Bette Davis

Eva contro Eva è il film di Joseph L. Mankiewicz che usciva nelle sale statunitensi in questo periodo, nel 1950. Alla consegna annuale del premio Sarah Siddons Society ci sono vari drammaturghi, tra cui Addison DeWitt (George Sanders), Lloyd Richards (Hugh Marlowe) e la moglie, assieme e personaggi dello spettacolo tra cui la famosa attrice...

 

Movies Anywhere, la nuova App che centralizza i film

Movies Anywhere è lanciato oggi negli Stati Uniti con cinque studios che forniranno i contenuti. Si tratta di Sony Pictures Entertainment, The Walt Disney Studios (che comprendono Disney, Pixar, Marvel Studios e Lucasfilm), Twentieth Century Fox Film, Universal Pictures e Warner Bros. Entertainment. L’obbiettivo è fornire un'e...

 

Recensione del film Barracuda, la tensione familiare apprezzata dalla critica

Barracuda è il film di Julie Halperin e Jason Cortlund, uscito nelle sale statunitensi in questi giorni e che ha ottenuto un ottimo successo di critica. I primi minuti, con una barca su un lago dorato, un saluto sulla tomba di un uomo dove si versa del whisky si svolgono in silenzio. Quello di cui molti film avrebbero bisogno per essere app...

 

'L'arte deve far riflettere': intervista ad Ori Pfeffer protagonista di 'The Testament'

A Venezia abbiamo avuto l’occasione di intervistare Ori Pfeffer, protagonista di “The Testament”, un film intenso in cui il regista e sceneggiatore Amichai Greenberg riflette sui temi dell’identità, della famiglia e dell’importanza della memoria, sia a livello individuale che collettivo. Pfeffer ha interpretato ...

 

Il miracolo della 34ª strada, per i 70 anni del film nuove immagini

Per i settanta anni dell’uscita del film “Il miracolo della 34ª strada” (“Miracle on 34th Street”, 1947) di George Seaton negli Stati Uniti esce in questa settimana un nuovo dvd e blu-ray. Durante la stagione delle vacanze natalizie un gentiluomo colto, panciuto e una barba bianca (Edmund Gwenn) è assunto ...

 

Recensione del film Il palazzo del Viceré

Il palazzo del Viceré (“Viceroy's House”) è il film di Gurinder Chadha con Hugh Bonneville, Gillian Anderson e Manish Dayal. Louis Mountbatten ( Hugh Bonneville ) arriva nella sua residenza a Delhi nel 1947. È Governatore generale, ossia capo dell'amministrazione britannica della nazione, che è da poco uscit...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin