X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Alessandro Preziosi, latin lover nella vita e maschilista nel film Passione Sinistra

24/04/2013 12:52
Alessandro Preziosi latin lover nella vita maschilista film Passione Sinistra

La nuova fidanzata dell'attore napoletano si chiama Greta Carandini ed una studentessa della Bocconi

Alessandro Preziosi fascinossimo latin lover. Lo è nella vita, dove ha avuto due figli da donne diverse: Andrea Eduardo di diciassette anni ed Elena di quasi otto. Lo è al cinema ed in tv, nelle focose interpretazioni dei personaggi di cui veste i panni. Impossibile dimenticarlo nel ruolo del conte Fabrizio in “Elisa di Rivombrosa”, che lo ha reso celebre  e nel quale viveva un amore travolgente con la candida Vittoria Puccini. Alessandro è brillante, magnetico, avvenente. Logico che affolli i sogni erotici di gran parte del pubblico femminile. Ma lui, al momento, ha messo il cuore in pace accanto alla giovane Greta Carandini, ventitreenne studentessa della Bocconi. I due sono insieme da circa un anno e ad unirli sarebbe stato soprattutto lo stile di vita, semplice, riservato ed un po' girovago.

Greta è figlia di un noto archeologo, il presidente del Consiglio dei Beni Culturali Andrea Carandini, e di Mara Fazio, studiosa di teatro contemporaneo e docente alla Sapienza di Roma. Suo nonno Nicolò è stato ambasciatore italiano a Londra e poi ministro, mentre suo  bisnonno Luigi Albertini fondò il Corriere della Sera. Insomma, la ragazza proviene da una famiglia di tutto riguardo e avrà certo frequentato gli ambienti adatti per adocchiare (ed essere adocchiata) dal bel Preziosi.

Adesso al cinema con “Il volto di un'altra” di Pappi Corsicati, Alessandro Preziosi è anche protagonista del nuovo film di Marco Ponti “Una Passione Sinistra”, commedia ironica e disincantata liberamente tratta dall'omonimo romanzo di Chiara Gamberale. Tale pellicola sembra insegnarci che l’unica regola della passione è che la passione non ha regole. Narra la forza sovversiva del sentimento dimostrando come cuore e cervello non si diano mai del tu. Il personaggio che  Preziosi v'impersona si chiama Giulio ed è l'erede di una dinastia di industriali, arrivista, superficiale, arrogante e maschilista.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 
Personaggi correlati
Alessandro Preziosi



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni