X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Lilli Carati e la sua forza di volontą. La ritroveremo al cinema con La fiaba di Dorian

17/04/2013 21:52
Lilli Carati la sua forza di volontą. La ritroveremo al cinema con La fiaba di Dorian

Lilli Carati ritorna al cinema. Uscita da tempo dalla sua dipendenza, la sempre affascinate attrice degli anni '80 calca di nuovo la scena con il film La fiaba di Dorian di Luigi Pastore

Il tunnel della droga non guarda in faccia nessuno e non fa discriminazioni di età o ceto sociale.

Ed successo anche a Lilli Carati, bellissima attrice oggi 56enne che alla rivista "Vanity Fair" ha raccontato di come sia stata dura uscire dal lungo tunnel della droga "Mi facevo di eroina, cocaina, tutto. Entravo e uscivo dalla clinica, finché i miei non mi riportarono a casa. Sono tornata a casa dei miei genitori quando mi drogavo e non riuscivo ad uscirne" ha confessato la Carati. L'attrice ha fatto sognare migliaia di uomini interpretando commedie dalle sfumature hot ma non solo; Lilli si dedicò a differenza di altre colleghe, anche ad altri generi cinematografici, spaziando dal comico al drammatico e al poliziesco. Tra le sue interpretazioni più importanti ricordiamo la pellicola "Avere vent'anni" del 1978 diretto da Fernando Di Leo di cui era protagonista (il film nel 2004 è stato proiettato anche alla "Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia") e  "Il corpo della ragassa" del 1979 diretto di Pasquale Festa Campanile e tratto dall'omonimo romanzo di Gianni Brera. Ed è proprio negli anni 80 che Lilli Carati inizio a fare uso di stupefacenti e girò vari film di stampo soft-core, tra i quali "Lilli Carati's Dream" di Giorgio Grand.

Purtroppo i suoi problemi con la tossico dipendenza si fecero sempre più gravi, così la donna decise di ritirarsi dalle scene. La grande forza di Lilli sta nell'aver riconosciuto e accettato di avere un grande problema e nell'aver saputo chiedere aiuto, rompendo così la catena che la teneva prigioniera.

Uscita dalla sua dipendenza Lilli ha voluto lanciare un messaggio di speranza a chi ancora lotta con questa bestia nera della droga. La regista Rony Daopoulos ha realizzato per la RAI "Lilli, una vita da eroina" un film-verità in cui la Carati racconta la sua vita spiegando gli eventi che l'avevano portata al contatto con le droghe ed il suo percorso di disintossicazione svolto all'interno della struttura in cui viveva in quel periodo. Nel 2008 inoltre è stata ospite del programma di Rai 2 "Ricominciare", condotto da Alda D'Eusanio in cui ha raccontato dell'uscita dal mondo della droga e del suo tentato suicidio, confessando d'essersi buttata dalla finestra della camera da letto dei suoi genitori in preda ad un momento di forte depressione a causa della sua dipendenza da cui non riusciva a fuggire. E furono proprio i tre mesi di totale immobilità che seguirono alla caduta che contribuirono gradualmente alla sua rinascita personale.

Oggi Lilli è di nuovo pronta a calcare la scena, e lo fa con il thriller "La fiaba di Dorian" di Luigi Pastore che uscirà quest'anno. L'attrice ha un importante messaggio da lanciare e dedicato a tutti coloro che si trovano in difficoltà: "non mollare mai".

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Il mostro della laguna nera, costruendo lo Universal Monsters Cinematic Universe

“Il mostro della laguna nera” farà parte della Universal Monsters, l’imponente saga con cui la Universal punta a rilanciare la sua collezione di creature dell’horror “vintage”. Le informazioni su questo reboot per ora scarseggiano; un paio di anni fa si vociferava che Scarlett Johansson fosse stata contatt...

 

Non è un paese per giovani, il film sull'esodo di una giovane generazione

Non è un paese per giovani è il film di Giovanni Veronesi nelle sale, con Filippo Scicchitano, Sergio Rubini, Giovanni Anzaldo, Sara Serraiocco e Nino Frassica. La storia è quella di Sandro, ventenne timido il cui desidero è diventare scrittore. L’amico Luciano è invece estroverso, anche se conserva un mist...

 

Atlanta Film Festival, cultura e cinema nel sud degli Stati Uniti

L’Atlanta Film Festival è il più importante della Georgia, e uno dei maggiori degli Stati Uniti. Comincia oggi e si protrae fino al 2 aprile: tra i film in concorso ci sono “Born River Bye” di Tim Hall, “The Boss Baby” di Tom McGrath, “Cherry Pop” di Assaad Yacoub, “In the Radiant City&r...

 

Tomas Milian, 'Monnezza amore mio' è il libro dell'attore scomparso

Tomas Milian, l’attore scomparso a Miami all’età di 84 anni è stato raccontato in diversi libri. “Monnezza amore mio” è stato scritto dallo stesso attore nel 2014. Descrive la città di Roma, che accoglie i nuovi arrivati ma che sa anche respingerli. Milian racconta come sia fuggito da L'Avana, pa...

 

Recensione del film Elle

Elle è il film di Paul Verhoeven con Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Anne Consigny e Charles Berling (leggi l'articolo sull'incontro con il regista). Paul Verhoeven mostra la propria chiarezza già all’inizi del film, con lo schermo nero invaso dalle urla di Michèle, mentre viene violentata sul pavimento di casa. L&rsq...

 

Baywatch: Zac Efron urlante nel nuovo trailer del film commedia con Priyanka Chopra

Un nuovo trailer è stato diffuso del film “Baywatch”, diretto da Seth Gordon. Nel trailer ci sono i protagonisti Mitch Buchanan (Dwayne Johnson) e Matt Brody (Zac Efron) che pattugliano una spiaggia in California. Quando giunge Victoria Leeds (Priyanka Chopra), manager che vuole trasformare il luogo in una zona residenziale si s...

 

Stockholm, Ethan Hawke e Noomi Rapace nel nuovo film di Robert Budreau

Ethan Hawke e Noomi Rapace saranno i protagonisti di “Stockholm”, il nuovo film di Robert Brudeau. Hawke di recente è apparso nel remake de “I magnifici sette” diretto da Antoine Fuqua, e al momento ha molti altri progetti in ballo: presto lo vedremo in “The Kid”, “First Reformed” (il ritorno a...

 

Recensione del film In viaggio con Jacqueline

In viaggio con Jacqueline (“La vache” e “One Man and His Cow” in inglese) è il film commedia francese di Mohamed Hamidi. Nel cast ci sono Fatsah Bouyahmed, Lambert Wilson, Jamel Debbouze, Christian Ameri. Fatah è un modesto contadino algerino che non ha mai lasciato la sua campagna. Vive con la mucca Jacquelin...

 

Festival di Cannes 2017, il pungente Cristian Mungiu è Presidente di giuria della Cinéfondation

Al Festival di Cannes 2017 presiederà la giuria della Cinéfondation e Short Film Competition il regista Cristian Mungiu. Il Festival si svolgerà dal 17 al 28 maggio, e Mungiu seguirà il ruolo che ebbe Steven Spielberg nel 2013, nonché Abbas Kiarostami e Jane Campion. Cristian Mungiu vinse la Palma d’Oro co...

 

La bella e la bestia, 'sul set le scene sono avvenute in maniera naturale': intervista all'attrice Simone Sault

La bella e la bestia (“Beauty and the Beast”) è il film di Bill Condon con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Ian McKellen ed Emma Thompson (leggi l’intervista allo sceneggiatore Evan Spiliotopoulos). La storia è ambientata alla fine del XVIII secolo, in un castello nei pressi di un piccolo villaggio...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni