X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Lilli Carati e la sua forza di volontà. La ritroveremo al cinema con La fiaba di Dorian

17/04/2013 21:52
Lilli Carati la sua forza di volontà. La ritroveremo al cinema con La fiaba di Dorian

Lilli Carati ritorna al cinema. Uscita da tempo dalla sua dipendenza, la sempre affascinate attrice degli anni '80 calca di nuovo la scena con il film La fiaba di Dorian di Luigi Pastore

Il tunnel della droga non guarda in faccia nessuno e non fa discriminazioni di età o ceto sociale.

Ed successo anche a Lilli Carati, bellissima attrice oggi 56enne che alla rivista "Vanity Fair" ha raccontato di come sia stata dura uscire dal lungo tunnel della droga "Mi facevo di eroina, cocaina, tutto. Entravo e uscivo dalla clinica, finché i miei non mi riportarono a casa. Sono tornata a casa dei miei genitori quando mi drogavo e non riuscivo ad uscirne" ha confessato la Carati. L'attrice ha fatto sognare migliaia di uomini interpretando commedie dalle sfumature hot ma non solo; Lilli si dedicò a differenza di altre colleghe, anche ad altri generi cinematografici, spaziando dal comico al drammatico e al poliziesco. Tra le sue interpretazioni più importanti ricordiamo la pellicola "Avere vent'anni" del 1978 diretto da Fernando Di Leo di cui era protagonista (il film nel 2004 è stato proiettato anche alla "Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia") e  "Il corpo della ragassa" del 1979 diretto di Pasquale Festa Campanile e tratto dall'omonimo romanzo di Gianni Brera. Ed è proprio negli anni 80 che Lilli Carati inizio a fare uso di stupefacenti e girò vari film di stampo soft-core, tra i quali "Lilli Carati's Dream" di Giorgio Grand.

Purtroppo i suoi problemi con la tossico dipendenza si fecero sempre più gravi, così la donna decise di ritirarsi dalle scene. La grande forza di Lilli sta nell'aver riconosciuto e accettato di avere un grande problema e nell'aver saputo chiedere aiuto, rompendo così la catena che la teneva prigioniera.

Uscita dalla sua dipendenza Lilli ha voluto lanciare un messaggio di speranza a chi ancora lotta con questa bestia nera della droga. La regista Rony Daopoulos ha realizzato per la RAI "Lilli, una vita da eroina" un film-verità in cui la Carati racconta la sua vita spiegando gli eventi che l'avevano portata al contatto con le droghe ed il suo percorso di disintossicazione svolto all'interno della struttura in cui viveva in quel periodo. Nel 2008 inoltre è stata ospite del programma di Rai 2 "Ricominciare", condotto da Alda D'Eusanio in cui ha raccontato dell'uscita dal mondo della droga e del suo tentato suicidio, confessando d'essersi buttata dalla finestra della camera da letto dei suoi genitori in preda ad un momento di forte depressione a causa della sua dipendenza da cui non riusciva a fuggire. E furono proprio i tre mesi di totale immobilità che seguirono alla caduta che contribuirono gradualmente alla sua rinascita personale.

Oggi Lilli è di nuovo pronta a calcare la scena, e lo fa con il thriller "La fiaba di Dorian" di Luigi Pastore che uscirà quest'anno. L'attrice ha un importante messaggio da lanciare e dedicato a tutti coloro che si trovano in difficoltà: "non mollare mai".

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Gus Van Sant, il nuovo film è 'Don't Worry'

Gus Van Sant è al lavoro al nuovo film, dal titolo “Don't Worry, He Won't Get Far on Foot”. La vicenda ruota attorno a John Callahan (Joaquin Phoenix), che a 21 anni dopo un incidente d’auto resta paralizzato. Il giovane però non demorde, e comincia dipingere come forma di terapia. Nel cast ci sono anche Jonah Hill...

 

Eva contro Eva, il film sull'apparente disponibilità con Bette Davis

Eva contro Eva è il film di Joseph L. Mankiewicz che usciva nelle sale statunitensi in questo periodo, nel 1950. Alla consegna annuale del premio Sarah Siddons Society ci sono vari drammaturghi, tra cui Addison DeWitt (George Sanders), Lloyd Richards (Hugh Marlowe) e la moglie, assieme e personaggi dello spettacolo tra cui la famosa attrice...

 

Movies Anywhere, la nuova App che centralizza i film

Movies Anywhere è lanciato oggi negli Stati Uniti con cinque studios che forniranno i contenuti. Si tratta di Sony Pictures Entertainment, The Walt Disney Studios (che comprendono Disney, Pixar, Marvel Studios e Lucasfilm), Twentieth Century Fox Film, Universal Pictures e Warner Bros. Entertainment. L’obbiettivo è fornire un'e...

 

Recensione del film Barracuda, la tensione familiare apprezzata dalla critica

Barracuda è il film di Julie Halperin e Jason Cortlund, uscito nelle sale statunitensi in questi giorni e che ha ottenuto un ottimo successo di critica. I primi minuti, con una barca su un lago dorato, un saluto sulla tomba di un uomo dove si versa del whisky si svolgono in silenzio. Quello di cui molti film avrebbero bisogno per essere app...

 

'L'arte deve far riflettere': intervista ad Ori Pfeffer protagonista di 'The Testament'

A Venezia abbiamo avuto l’occasione di intervistare Ori Pfeffer, protagonista di “The Testament”, un film intenso in cui il regista e sceneggiatore Amichai Greenberg riflette sui temi dell’identità, della famiglia e dell’importanza della memoria, sia a livello individuale che collettivo. Pfeffer ha interpretato ...

 

Il miracolo della 34ª strada, per i 70 anni del film nuove immagini

Per i settanta anni dell’uscita del film “Il miracolo della 34ª strada” (“Miracle on 34th Street”, 1947) di George Seaton negli Stati Uniti esce in questa settimana un nuovo dvd e blu-ray. Durante la stagione delle vacanze natalizie un gentiluomo colto, panciuto e una barba bianca (Edmund Gwenn) è assunto ...

 

Recensione del film Il palazzo del Viceré

Il palazzo del Viceré (“Viceroy's House”) è il film di Gurinder Chadha con Hugh Bonneville, Gillian Anderson e Manish Dayal. Louis Mountbatten ( Hugh Bonneville ) arriva nella sua residenza a Delhi nel 1947. È Governatore generale, ossia capo dell'amministrazione britannica della nazione, che è da poco uscit...

 

Film più visti della settimana, le novità sono 'Blade Runner 2049' e 'The Mountain Between Us'

Il box office ufficiale dei film più visti negli Stati Uniti dal 6 all’8 ottobre 2017 vede il primo posto occupato dalla novità “Blade Runner 2049” (32.753.122 dollari, leggi la recensione): la storia è quella dell'agente K, replicante che dà la caccia ai vecchi umanoidi Nexus ribelli. Al secondo posto...

 

Jake Gyllenhaal, è un padre in difficoltà nel nuovo film 'Wildlife'

Jake Gyllenhal, l’attore che sta attendo critiche entusiaste per il ruolo da protagonista nel film “Stronger”, interpreterà un padre in difficoltà nel nuovo film “Wildlife”. La pellicola è tratta dall’omonimo romanzo di Richard Ford, pubblicato nel 1990 e ristampato nel 2010 dalla Grove Pres...

 

The Florida Project, il film acclamato dalla critica

The Florida Project è il film di Sean Baker, uscito negli Stati Unti questa settimana. Il film è ambientato in un tratto di strada appena fuori da Disney World, a Miami: la bambina di sei anni Moonee (Brooklynn Prince) vive con la madre ribelle Halley (Bria Vinaite). Abitano vicino al "The Magic Castle", un motel economico gestito da...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin