X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1

I figli della mezzanotte parlano il linguaggio della sopravvivenza, fra libertà e speranza

28/03/2013 11:39
I figli della mezzanotte parlano il linguaggio della sopravvivenza fra libertà speranza

“La verità è stata meno gloriosa del sogno. Ma noi siamo sopravvissuti e siamo andati avanti. E le nostre vite sono state, nonostante tutto, degli atti d’amore”

Da oggi nelle sale "I figli della mezzanotte", adattamento cinematografico del romanzo di Salman Rushdie che narra le vicende di mille bambini nati il 15 agosto 1947 allo scoccare dei dodici rintocchi. In quel momento cruciale l'India ha dichiarato la propria indipendenza dall'Impero britannico e questi suoi figli, sbocciati alla vita nell'ora della libertà ed "ammanettati" alla storia, sono venuti al mondo con doti eccezionali: bellezza prodigiosa, potenza erculea, capacità di divenire invisibili e di viaggiare nel tempo. Però nessuno è in grado d'insinuarsi nel cuore e nei pensieri degli uomini come il protagonista Saleem Sinai, che si rivela eroe vulnerabile e malconsigliato nel corso di una complicata esistenza. Figlio illegittimo di una povera donna, Saleem è scambiato alla nascita con Shiva, erede di una ricca coppia; un'infermiera li sostituisce l'uno all'altro in una clinica di Bombay, destinandoli a vivere ciascuno l'altrui vita. Le loro esistenze s'intrecceranno in maniera misteriosa e risulteranno coinvolte inestricabilmente al burrascoso iter di trionfi e disastri dell'India.

La pellicola, affidata alla regia femminile di Deepa Mehta, si pone come un romanzo di formazione che narra tanti ostacoli e problemi riguardanti la crescita, nonchè il peso terribile delle speranze. È un film epico, magico, ottimista. Con toni intimi evoca suggestioni, immagini e personaggi indimenticabili e regala agli spettatori un messaggio d'amore e redenzione dal sapore universale. Parte dalla love story fra i nonni di Saleem ed arriva a raccontare la nascita del figlio di quest'ultimo.

I ricordi del protagonista sono racchiusi nel chutney preparato dalla sua bambinaia, Mary, nel corso di tutto il lungometraggio. Tale condimento verde è sempre presente sulla tavola e viene servito ad ogni pasto. Ai curiosi indichiamo gli ingredienti della ricetta per prepararlo: circa 250 grammi di foglie di coriandolo fresco col gambo, circa 120 grammi di foglie di menta sparsa, da 2 a 4 peperoncini di cayenna verdi tagliati grossolanamente, da ½ a 1 cucchiaino di peperoncino rosso in polvere, 3 spicchi d'aglio medi (spellati e sminuzzati), 1 cucchiaio di semi freschi di melograno, fra gli 85 e i 100 grammi di succo di lime fresco, 1 cucchiaino di zucchero, sale quanto basta e 85 grammi di yogurt intero.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Peter Greenaway, il nuovo film è 'Walking to Paris'

Peter Greenaway è al lavoro al nuovo film, “Walking to Paris”. La trama del film non è stata svelata, anche se il tema di fondo è la vicenda di uno ei più importanti scultori del 1900, Constantin Brâncusi. Lo scultore 27enne Brâncusi (Emun Elliott) lascia il suo piccolo villaggio di Hobita, a su...

 

Recensione del film Noi siamo tutto

La discendenza da un romanzo è evidente in “Noi siamo tutto” (“Everything Everything”), film di Stella Meghie tratto dall’opera di della scrittrice Nicola Yoon. Della reclusione in un appartamento della giovane adolescente Maddy Whittier (Amandla Stenberg), ai gesti che portano il suo nuovo vicino di casa Nick R...

 

'The Lifeboat', il film prodotto ed interpretato da Anne Hathaway ha un nuovo regista

Joe Wright non dirigerà più “The Lifeboat”, il film tratto dall’omonimo libro di Charlotte Rogan. Anne Hathaway resta comunque coinvolta nel progetto nei panni di produttrice e di attrice protagonista. Il romanzo di Rogan si apre con un processo in cui il personaggio principale, Grace Winter, è accusata di om...

 

Matt Damon, protagonista del nuovo film 'Charlatan'

Matt Damon interpreterà il ruolo del ciarlatano John R. Brinkley nel nuovo film “Charlatan”. La storia è quella reale di un uomo nel Kansas, sedicente medico che negli anni Venti introdusse un metodo chirurgico straordinario usando le ghiandole delle capre per curare l'impotenza negli agricoltori locali. Divenne cos&igrav...

 

Recensione del film Valerian e la città dei mille pianeti

Valerian e la città dei mille pianeti (“Valérian et la Cité des mille planètes") è il film di fantascienza di Luc Besson. L’esordio avviene in un luogo paradisiaco, tra esseri umanoidi ed esplosioni che avvertono di una minaccia imminente. Già qui Besson è vittima dello stesso materiale ...

 

First They Killed My Father, il film di Angelina Jolie conviene la critica

First They Killed My Father è il film di Angelina Jolie che ha ottenuto ottime recensioni negli Stati Uniti. La storia è quella dell’attivista Loung Ung, che per sopravvivere al regime cambogiano dei Khmer Rossi dal 1975 al 1978 vede disgregata la propria famiglia. La storia viene raccontata dalla protagonista, una bambina di c...

 

L'incredibile vita di Norman, incontro con Richard Gere: 'il mio personaggio vorrebbe esaudire le promesse'

L'incredibile vita di Norman (“Norman: The Moderate Rise and Tragic Fall of a New York Fixer”) è il film di Joseph Cedar con Richard Gere, presentato a Roma. La pellicola negli Stati Uniti è uscita ad aprile 2017 ed ha ottenuto recensioni positive. La storia racconta del faccendiere Norman Oppenheimer, che a New York tess...

 

Film più visti della settimana, la novità è 'American Assassin'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 15 al 17 settembre 2017 conferma il primo posto per “IT”, tratto dal romanzo di Stephen King (218.710.619 dollari): la creatura malvagia che uccide i bambini della città è tornata, mentre sette abitanti cercano di eliminarlo. Al secondo posto entra “Ameri...

 

'Meg', l'horror con protagonista Jason Statham arriva nel 2018

Ha dovuto aspettare due decenni, ma Steve Alten avrà finalmente la soddisfazione di vedere il proprio best-seller trasformato in un horror da 150 milioni di dollari con Jason Statham nei panni del protagonista. In un primo momento “Meg” sarebbe dovuto uscire il 2 marzo 2018, ma poi la Warner Bros ha deciso di rimandarlo al 10 ag...

 

Red Sparrow, prime immagini del film thriller con Jennifer Lawrence

È stato diffuso il primo trailer del film “Red Sparrow”, diretto da Francis Lawrence (leggi l’articolo sul film). Nelle immagini appare la protagonista Dominika (Jennifer Lawrence) mentre attende nella prova camera. Seguono degli omicidi: in realtà lei è reclutata dalla Sparrow School, un servizio segreto di ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni