X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Un giorno devi andare: Jasmine Trinca e il senso della vita

26/03/2013 10:59
Un giorno devi andare Jasmine Trinca il senso della vita

Forza e grazia si mescolano nell'ultima pellicola di Giorgio Diritti, all'insegna di una ricerca interiore fatta di sgomento e poesia

Un'intensa Jasmine Trinca cerca il senso dell'esistenza nel nuovo film del regista Giorgio Diritti, "Un giorno devi andare", in uscita giovedì 28 marzo 2013. Una storia delicata e potente al tempo stesso, che ci propone una giovane donna dal passato tormentato in lotta per trovare la vera sé stessa. Augusta, interpretata dalla Trinca, è un'anima dolorante, con alle spalle la perdita di un figlio, il dileguarsi di un marito ed una vita disfatta, ma, sprofondando nei silenzi interiori e negli ancestrali suoni della natura, tornerà a percepire un'indicibile energia, accoglierà la propria sofferenza e riscoprirà l'amore, sia nel corpo che nello spirito.

"Un giorno devi andare" è il terzo lungometraggio del bolognese Diritti che, dopo "Il vento fa il suo giro" (2005) e "L'uomo che verrà" (2009), si riconferma artista profondo e sensibile con un nuovo gioiello che, sfidando le vigenti logiche produttive, disvela mondi, paesaggi, corpi e volti pregni di pensosa poesia. La sceneggiatura è affidata allo stesso Diritti e a Fredo Valla e Tania Pedroni. La fotografia a Roberto Cimatti. La scenografia a Paola Comencini. Nel cast attoriale, oltre a Jasmine Trinca, lavorano Anne Alvaro, Sonia Gessner, Pia Engleberth, Amanda Fonseca Galvao, Paulo De Souza, Eder Frota Dos Santos, Manuela Mendonça Marinho.

Jasmine Trinca incarna un personaggio generoso in un'opera decisamente femminile, come lo sono la capacità di rigenerarsi e la maternità, che nel film hanno un valore simbolico: la sua Augusta è segnata da una sterilità fisica che le impedisce di concepire, ma non di essere mamma prendendosi cura degli altri nelle favelas brasiliane dove si reca aspirando alla pace. Al centro della trama vi sono le tematiche del viaggio, della comunità, del valore della preghiera. Basilare risulta l'integrazione totale con i luoghi filmati che piacerà tanto a quanti prediligono un cinema d'immagine.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 
Personaggi correlati
Jasmine Trinca



Articoli correlati

The Gunman, Jasmiine Trinca affianca Sean Penn nel nuovo film di Pierre Morel

The Gunman, il nuovo film diretto dal regista francese Pierre Morel arriverà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 7 maggio, distribuito da 01 Distribution.  Film, scritto da Don Macpherson, Pete Travis e Sean Penn, il film è basato sul romanzo 'Posizione di tiro' (1981) di Jean-Patrick Manchette.  Interpre...

 

Jasmine Trinca: nel nuovo film di Kim Rossi Stuart e con Sean Penn in The Gunman

Jasmine Trinca, attrice italiana versatile sarà al cinema dal 21 maggio 2015 con il film “The Gunman” assieme a Sean Penn, Idris Elba e Javier Bardem. Trama. Il film “The Gunman” ha una trama che ruota attorno a Jim Terrier (Penn), agente dal passato discutibile: addestrato per resistere alle situazioni più di...

 

Star Trek 3, Idris Elba villain nel sequel in uscita nel 2016

Idris Elba entra nel cast del terzo episodio di Star Trek, il franchise riavviato da J. J. Abrams che, tuttavia, passa alla regia di Justin Lin. L'attore dovrebbe interpretare il prossimo villain, mentre resta confermato il resto del cast capitanato da Chris Pine. Il sequel non ha ancora un titolo, ma l'uscita è prevista per il 2016. Star T...

 

Un giorno devi andare del pluripremiato Giorgio Diritti, il film italiano in concorso al Sundance

Giorgio Diritti firma la sua terza pellicola Un giorno devi andare (There Will Come a Day) selezionata al Sundance Film Festival: tra i quattordici film - in gara nella sezione World Cinema Dramatic Competition - di registi emergenti capaci di offrire "una prospettiva fresca e uno stile originale". La sceneggiatura è dello stesso Diritti in ...

 

Festival di Cannes 2011: diario del quinto giorno, tra alberi e bordelli

Festival di Cannes 2011: diario del quinto giorno, tra alberi e bordelli. Nella seconda settimana del festival, Terrence Malick – assente alla conferenza stampa - propone The tree of life-L’albero della vita. Nel Texas degli anni '50, Jack è cresciuto tra un padre autoritario e una madre amorevole e generosa. La nascita dei...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni