X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Tsahal contro Bar Refaeli: non ha prestato servizio militare

20/03/2013 11:04
Tsahal contro Bar Refaeli non ha prestato servizio militare

L'esercito israeliano critica la supermodella scelta dal ministero degli Esteri per rappresentare il Paese in un video

Controversa la top model Bar Refaeli: chi inneggia alla sua bellezza e chi la biasima. Come Tsahal (letteralmente: Forza di difesa israeliana), che è controverso anch'esso perché c'è chi dice che, a dispetto del suo nome, non sia un esercito difensivo, quanto offensivo e xenofobo, reo della maggiore epurazione etnica del mondo moderno. Proprio le forze armate si sono schierate contro la Refaeli tramite le dichiarazioni del portavoce Yoav Mordechai che ha sottolineato come la giovane, nativa di Hod HaSharon, si sia impenitentemente sottratta al servizio militare (in Israele obbligatorio per uomini e donne) e dunque sia inconcepibile che il suo volto possa rappresentare il Paese. Frecciata amara, scoccata all'insegna del Ministero degli Esteri, che invece ha scelto appositamente Bar per un video da diffondere online sulle invenzioni made in Israel più conosciute nel globo, dall'agricoltura alla cibernetica. Un filmato umoristico di due minuti già pronto ad essere lanciato sul web... Tanto che il Ministero degli Esteri si è limitato ad accogliere le rimostranze e fatto sapere, in replica alle obiezioni dell'esercito, che la partecipazione della Refaeli alla faccenda del video di rappresentanza è ormai un dettaglio che non può più essere revocato!

L'irresistibile Bar Refaeli, figlia dell'ex-modella Tzipi Levine da cui ha ereditato viso angelico, occhi carismatici, gambe affusolate e curve sexy, in passato aveva già avuto qualche dissapore con l'esercito: nel 2007 era stata coinvolta in una polemica con il giornale israeliano Yedioth Ahronoth, querelato per aver reso pubblica un'intervista in cui la modella sosteneva di essere felice di non aver fatto la leva militare in Israele perché ne aveva tratto vantaggio e che è meglio abitare a New York piuttosto che morire per il proprio Paese.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Killing Reagan, recensione del film tv

Il film tv intitolato "Killing Reagan" racconta i momenti antecedenti e successivi all'attentato a Ronald Reagan, avvenuto a Washington il 30 marzo 1981. Basato sul libro "Killing Reagan: The Violent Assault That Changed a Presidency" di Bill O'Reilly, offre un'attenta rappresentazione delle conseguenze scaturite dal tentato assassinio del quarant...

 

Una serie di sfortunati eventi, misteri e complotti negli episodi della prima stagione

La prima stagione di "Una serie di sfortunati eventi" (Titolo originale: "A Series Of Unfortunate Events") è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix fal 13 gennaio 2017.  La trama della serie televisiva è basata sull'omonimo ciclo di romanzi di Lemony Snicket e segue le vicende dei tre orfani Baudelaire. Il tutore C...

 

Un passo dal cielo, intervista a Nathalie Rapti Gomez: 'i ruoli forti sono i miei preferiti'

La quarta stagione di "Un passo dal cielo" debutta su Rai 1 il 17 gennaio 2017.  Abbiamo intervistato l'attrice Nathalie Rapti Gomez, la quale partecipa alla seconda puntata e interpreta un ruolo da antagonista.  D: Che caratteristiche possiede il tuo personaggio? R: Il mio personaggio si chiama Pam. Fa parte di una banda di narcotraff...

 

Serie TV più viste negli USA: primo posto per la dramedy 'This Is Us'

"This Is Us" conquista la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. L'undicesimo episodio della dramedy creata da Dan Fogelman, intitolato "The Right Thing to Do" e diretto da Timothy Busfield, ha registrato 10.48 milioni di spettatori.  Il secondo posto è occupato...

 

Le Bureau - sotto copertura, nella nuova serie tv la spia Mathieu Kassovitz infiamma la critica

Questa sera su Sky Atlantic andrà in onda la prima delle dieci puntate di "Le Bureau - sotto copertura", il nome con cui viene distribuita nel nostro paese la serie tv "Le Bureau des légendes" di Èric Rochant che nella madrepatria Francia dove va in onda su Canal+ è già alla terza stagione e sta riscuotendo notevo...

 

Notorious, la serie tv che racconta la commistione tra legge e mondo dello spettacolo

La serie televisiva "Notorious" debutta su FoxLife il 16 gennaio 2017.  Scritta e prodotta da Josh Berman, la fiction segue l'evoluzione del rapporto tra l'avvocato Jake Gregorian e Julia George, produttrice della trasmissione televisiva "Louise Herrick Live", raccontando la risultanza della commisione tra legge e mondo dello spettacolo. &nbs...

 

I bastardi di Pizzofalcone, la terza puntata tra oscuri e complessi intrighi

La terza puntata della fiction "I bastardi di Pizzofalcone" va in onda su Rai 1 il 16 gennaio 2017.  L'ispettore Giuseppe Lojacono e gli altri protagonisti sono impegnati a indagare su un nuovo caso. Una cameriera è rinvenuta cadavere in una cantina di un condominio di Pizzofalcone. Gli indizi lasciano presumere che a compiere il delit...

 

Kyle XY, recensione del primo episodio della serie tv

La serie televisiva "Kyle XY" propone un racconto che combina aspetti fantascientifici con inclinazioni propriamente teen drama. La trama è incentrata su un personaggio dall'identità misteriosa e dotato di strabilianti peculiarità. "La mia è una nascita fuori dal comune", la frase pronunciata dal protagonista inaugura l...

 

Un passo dal cielo, incontro con il cast della quarta stagione della serie tv

Abbiamo partecipato alla conferenza stampa di presentazione della quarta stagione della serie televisiva “Un passo dal cielo”, tenutasi a Roma presso la Casa del Cinema il 13 gennaio 2017. La fiction è ambientata a San Candido e segue i casi affrontati dalla piccola comunità delle guardie forestali. La trama si focalizza ...

 

Amore pensaci tu, il difficile ruolo di padre raccontato dalla nuova serie tv

La serie televisiva "Amore pensaci tu" debutta a febbraio su Canale 5.  Versione italiana della comedy australiana "House Husbands", la trama della fiction si concentra su quattro personaggi e racconta ironicamente le difficoltà del ruolo di padre a tempo pieno.  Gli interpreti principali sono Emilio Solfrizzi, Valentin...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni