X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

'Mea Maxima Culpa' documenta il più infimo dei reati

19/03/2013 11:45
'Mea Maxima Culpa' documenta il infimo dei reati

Nelle sale arriva una requisitoria da brivido contro l'omertà della Chiesa Cattolica

Da domani, 20 marzo 2013, esce il documentario "Mea Maxima Culpa – Silenzio nella casa di Dio", un'opera sconvolgente che parla di verità taciute, preghiere inascoltate, lacrime e sangue. Abusi sui bambini: questo è l'argomento principe della pellicola. Casi di pedofilia coperti e sotterrati, perché a rendersene macabri protagonisti sono stati uomini di chiesa, proprio loro che dovevano difendere la purezza degli innocenti ed aiutarli a diventare grandi nel segno della speranza e della gioia di Cristo.

"Mea Maxima Culpa", diretto dal regista premio Oscar Alex Gibney che in questi giorni è in Italia per presentare il suo lavoro, parte dalla testimonianza di quattro uomini sordomuti di Milwaukee, i quali subirono violenza da piccoli fra le pareti della scuola che frequentavano. A far loro del male fu il preside, il religioso padre Lawrence Murphy, che approfittò anche di altri duecento allievi. Intrecciando i misfatti americani con episodi simili avvenuti in Irlanda ed in Italia, le interviste e le notizie inedite raccolte nel film danno corpo ad una tremenda requisitoria che si oppone fieramente all'omertà della Chiesa Cattolica sull'argomento.

Soprattutto in Italia c'è inerzia sul tema degli abusi all'infanzia perpetrati da figure religiose, mentre altrove (in Belgio ed in Germania ad esempio) in ciascuna diocesi esistono psicologi a cui rivolgersi e vescovi responsabili di un dossier apposito sul problema pedofilia. È stimato che nella nostra penisola ci possano essere addirittura tremila casi di violenza nascosta: abbiamo duecento diocesi e nessuna inchiesta, tranne quella condotta nella diocesi di Bolzano-Bressanone in cui sono emersi quindici casi in quarant'anni con allontanamento di preti e risarcimento delle vittime. Numeri a parte, la questione fondamentale è il lato umano: sarà mai possibile restituire la pace ai cuori di chi ha avuto un'infanzia violata?

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Tribeca Film Festival, 'siamo attenti a ciò che emerge': intervista a Tammie Rosen

Il Tribeca Film Festival si svolge a New York fino al 30 aprile. Fondato nel 2002 da Robert De Niro e Craig Hatkoff negli anni si è sviluppato fino a presentare film come “Insomnia", “La leggenda degli uomini straordinari”, “Spider-Man 3” e “The Avengers”. Nel 2016 il vincitore è stato “...

 

Erin Moran, aveva recitato anche al cinema l'attrice scomparsa protagonista di 'Happy Days'

Erin Moran, attrice che nella  sitcom "Happy Days"  interpretava il personaggio di Joanie Cunningham è scomparsa all’età di cinquantasei anni. L’attrice originaria di Burbank è stata trovata morta in una roulotte nella contea di Harrison, nell'Indiana. Ancora sono ignote le cause della morte, per cui si a...

 

Intervista all'attore Emrhys Cooper: dal film 'Kushuthara' al prossimo 'Nosferatu'

Mauxa ha intervistato Emrhys Cooper, protagonista del film “Kushuthara: Pattern of Love”, uscito negli Stati Uniti e in Gran Bretagna e diretto da Karma Deki. Cooper ha lavorato anche a serie tv come “Mistresses”, “Vanity”. D. Nel film “Kushuthara”, nel ruolo di Charlie. Come ti sei avvicinato a ques...

 

Jack Nicholson, sarà nel remake del film 'Toni Erdmann' l'attore che compie 80 anni

Jack Nicholson, l’attore che compie oggi ottanta anni ha recitato in 65 film. Tra le pellicole emblematiche a cui ha lavorato ci sono “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975),  “Shining” (1980), “Easy Rider” (1969), “Chinatown” (1974), “The Departed - Il bene e il male&rdquo...

 

The Divergent Series: Ascendant, la saga si chiuderà con un film per la TV

Con un annuncio senza precedenti, l’anno scorso la Lionsgate ha rivelato che il quarto capitolo della saga “Divergent”, inizialmente intitolato “The Divergent Series: Ascendant” sarebbe diventato un film per la TV, “Ascendant”, magari da concepirsi come episodio pilota di un’ipotetica serie spin-off. ...

 

Boston - Caccia all'uomo: il terrorismo raccontato in un video del regista Peter Berg

Il regista Peter Berg in un video racconta come la popolazione di Boston collaborò durane le riprese del film “Boston - Caccia all’uomo” di cui è regista. È stato diffuso un nuovo video del film “Boston - Caccia all’uomo” in cui il registe Peter Berg racconta quale fosse la necessità ...

 

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse: il film commedia sul 'padre chioccia' con Omar Sy

Famiglia all’improvviso - Istruzioni non incluse è il film nelle sale diretto da Hugo Gélin con Omar Sy, Clémence Poésy, Antoine Bertrand, Gloria Colston. La storia è quella di Samuel che vive nel Sud della Francia: non ha troppe preoccupazioni giornaliere, finché una ex ragazza si presenta dice...

 

Cars 3, gli autori presentano il corto 'A Tale of Momentum and Inertia'

Eyal Podell e Jonathon E. Stewart, che hanno scritto il prossimo film “Cars 3” hanno realizzato un cortometraggio per Fox Animation Studios dal titolo “A Tale of Momentum and Inertia”. Il progetto è stato presento a diversi Festival: la storia racconta di un uomo roccia che cerca di trattenere un masso che sta per di...

 

La tenerezza: incontro con Gianni Amelio, Micaela Ramazzotti e Elio Germano

La tenerezza è il film di Gianni Amelio con Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi. Mauxa ha partecipato alla conferenza stampa: la storia è quella di Lorenzo, avvocato in pensione che vive da solo, ostile ai figli e burbero. Quando fa amicizia con i giovani vicini di casa parte apri...

 

Recensione del film Boston - Caccia all'uomo

Boston - Caccia all’uomo è il film di Peter Berg con Mark Wahlberg, Kevin Bacon, John Goodman, J. K. Simmons e Michelle Monaghan. Il sergente Tommy Saunders (Mark Wahlberg) penetra in un’appartamento alla ricerca di un sospettato. Una coppia cena in un locale. In un laboratorio del MIT si studia un prototipo di robot; un ragazzo...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni