X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Gioni per la Biennale d'Arte a Venezia: come Mosč il Mar Rosso

14/03/2013 10:04
Gioni per la Biennale d'Arte Venezia come Mosč il Mar Rosso

Il curatore de “Il Palazzo Enciclopedico” suggerisce agli artisti di restare indenni nell'attraversamento del quotidiano

La cinquantacinquesima Esposizione Internazionale d'Arte si svolgerà a Venezia dal 1 giugno al 24 novembre 2013 toccando diversi luoghi fra cui i Giardini e l'Arsenale. S'intitola “Il Palazzo Enciclopedico” ed è a cura di Massimiliano Gioni, direttore del settore Arti Visive e critico d'arte contemporanea nativo di Busto Arsizio. Un intellettuale di spessore il Gioni, pronto a proporci un itinerario visivo fatto di opere che spaziano dall’inizio del Novecento ad oggi e di molte produzioni nuove. Un percorso espositivo che include oltre centocinquanta artisti, provenienti da trentasette nazioni differenti. Sono dieci i paesi presenti per la prima volta: l'Angola, le Bahamas, la Costa d’Avorio, il Kuwait, le Maldive, il Paraguay, il Tuvalu, il Regno del Bahrain, la Repubblica del Kosovo, e - fiore all'occhiello - la Santa Sede con una mostra allestita nei padiglioni delle Sale d’Armi.

Il Palazzo Enciclopedico” s'ispira ad un progetto fantasioso ed utopistico dell'artista autodidatta italo-americano Marino Auriti che, progettato un museo di 136 piani per 700 metri di altezza atto ad occupare più di 16 isolati della città di Washington, depositò il proprio lavoro all'ufficio brevetti statunitense: voleva un fabbricato speciale, che ospitasse tutto il sapere umano. Massimiliano Gioni riprende quest'idea adottando un approccio antropologico allo studio delle immagini ed evidenziando il dominio dell’immaginario. La sua è una mostra sulle ossessioni e sul potere trasformativo dell’immaginazione organizzata in base ad una progressione dalle forme naturali a quelle artificiali, secondo lo schema peculiare delle wunderkammer cinquecentesche e seicentesche.

Ne emergono interrogativi sull'esistenza degli artisti, sulle loro spinte creative e la ricerca di legami con mondi apparentemente lontani che offrono stimoli per costruire una realtà fuori dall'ordinario.

Qual è lo spazio permesso alle immagini interiori, alle visioni ed al sogno in un'era, come la nostra, dominata dall'esteriorità? E che significa tentare di costruire un'immagine della società se la società stessa pare divenuta mera immagine? In un'architettura del pensiero delirante e meravigliosa, complicata e fragile, la salvezza - suggerisce Gioni - sembra risiedere nel restare indenni dalla marea travolgente di figure che allagano la nostramente ogni giorno. È impossibile sfuggire al bombardamento mediatico (e non solo) cui siamo tutti sottoposti, ma è importante che l'artista non si lasci travolgere nell'attraversamento della sovrabbondanza visiva e si ponga in salvo. Così come fece Mosè, restando incolume nel passaggio del Mar Rosso.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 

Altri articoli Home

'Il detective Charlie Parker assume il dolore degli altri': intervista allo scrittore John Connolly

John Connolly è uno degli scrittori irlandesi già prolifici: ha scritto la serie di romanzi sull’ex detective della Polizia di New York, Charlie Parker che dopo la morte della moglie e della figlia si mette in proprio: spesso interagisce con il mondo soprannaturale, negli anni ha varie donne, possiede varie pistole ma non ne usa...

 

Carrie Fisher, i suoi libri in cui racconta un'altra Hollywood

Carrie Fisher, l’attrice scomparsa all’età di 60 anni non era solo la protagonista di “Star Wars” nel ruolo della Principessa Leila. Ha lavorato in film come “L'uomo con la scarpa rossa” (1985) con Tom Hanks, “Hannah e le sue sorelle” (1986) di Woody Allen. Fino a cammei in serie come “Se...

 

Animali fantastici e dove trovarli: il libro che racconta i dettagli del film

"Animali fantastici e dove trovarli”, film di David Yates trae spunto da un taccuino usato da Harry Potter per studiare nella scuola di Hogart, anch’esso inventato dalla scrittrice J. K. Rowling. Su questa evocazione è stato pubblicato il libro “La valigia di Newt Scamander. Esplora i segreti del film Animali fantastici e ...

 

JK Rowling: via Twitter regala ad una bambina di Aleppo una copia di Harry Potter

JK Rowling ha inviato un libro di “Harry Potter” ad una giovane ragazza siriana di Aleppo. Secondo quanto riportato da Twitter Moment, la ragazza si chiama Bana ed è una bambina di 7 anni che vive nella città nel mezzo della guerra civile siriana. L’obbiettivo della richiesta effettuata dalla madre era distrarla dal...

 

Trolls, i libri che raccontato le creature presenti anche nel film

Vari sono i libri che racconta i Trolls, le creature presenti anche nel film “Trolls” della Dreamworks attualmente nelle sale. “Arrivano i troll!” di Alan MacDonald e illustrazioni di M. Beech mostra le avventure dell’originale famiglia di corpulenti e maleodoranti troll norvegesi che scombina la vita dei nuovi vicini...

 

Dance Dance Dance, l'edizione italiana del talent show debutta a dicembre su FoxLife

L’edizione italiana del talent show “Dance Dance Dance” debutta su Fox Life il 21 dicembre 2016. La nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy realizzata da Toro Media vede protagoniste sei coppie di personaggi famosi, chiamate a cimentarsi nella reintepretazione di storiche coreografie tratte da videoclip musicali e ...

 

Nobel per la Letteratura 2016, vince Bob Dylan emblema di nuova espressione poetica

Il 109esimo premio Nobel per la Letteratura è stato vinto da Bob Dylan. Ad annunciarlo è l’Accademia di Svezia, con la motivazione : “i nuovi modi di espressione poetica”. Nel 2016 Bob Dylan ha pubblicato "Fallen Angels", Il primo lavoro è "Bob Dylan" (1962), cui seguirono 35 album come "Planet Waves" (1974),...

 

Dario Fo, il teatro della ragione umana nell'autore scomparso

Dario Fo, attore e scrittore scomparso all’età di 90 anni aveva da poco pubblicato “Charles Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?”. Qui lo scienziato e viaggiatore viene proposto come assetato di conoscenza, con anni trascorsi in mare e terre lontane raccogliendo conchiglie, crostacei, coleotteri per studia...

 

Dan Brown, il nuovo libro dal titolo 'Origin' sarà pubblicato nel 2017

Dan Brown ha confermato che la casa editrice Doubleday  pubblicherà il nuovo libro nel 2017, dal titolo "Origin". Nella foto si mostra lo scrittore in piedi su una terrazza, con sullo sfondo la città di Firenze. Il libro tratterà ancora del professore esperto di simboli Robert Langdon, già raccontato nei quatt...

 

John Grisham, diffusa la trama del nuovo libro 'The Wishter' tra giudici corrotti e mafia

È stata diffusa in questi giorni la trama del nuovo libro di John Grisham, dal titolo "The Wishter" pubblicato il 25 ottobre 2016. Il romanzo ha come protagonista un giudice che per la sua posizione dovrebbe essere onesto e saggio, simboleggiando l'unione di integrità e imparzialità: quando l'uomo riceve una tangente ad occupa...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni