X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Ethan Hawke scrittore maledetto in Sinister, favola nera che mette i brividi

07/03/2013 11:58
Ethan Hawke scrittore maledetto in Sinister favola nera che mettebrividi

A 42 anni e, con oltre 30 film alle spalle, l'attore statunitense si cimenta in un horror mozzafiato

Il titolo “Sinister”, in inglese come in italiano, vuol dire sinistro, bieco, funesto e ben si addice al nuovo film interpretato da Ethan Hawke per la regia di Scott Derrickson. Un horror che presenta crimini ed elementi di suspance tipici del genere thriller. Una pellicola ad alta tensione distribuita in Italia dal 14 marzo e vietata, data la presenza d'immagini violente e terrore, ai minori di 18 anni (nel Regno Unito la visione ne è stata proibita fino ai 15 anni di età).

La vicenda vede uno scrittore di cronaca nera, diventato famoso dieci anni prima tramite un libro assai riuscito ed oramai caduto nell'anonimato, alla ricerca di idee vincenti per riconquistare i lettori. Ellison Oswalt - così si chiama il protagonista impersonato da Hawke - decide di trasferirsi in Pennsylvania con la coniuge Tracy (Juliet Rylance) ed i due figli per ritrovare l'ispirazione in una casa che, tempo addietro, è stata teatro di un'orribile quanto irrisolta mattanza: l'impiccaggione di quattro persone e la scomparsa di una bambina. La sua ambizione, la noia, il gusto per la sfida lo condurranno ad esperienze macabre ed inattese, apparentemente in bilico tra forze soprannaturali e follia.

Il texano Ethan Hawke, già veterano della recitazione, si cimenta con piacere in un ruolo che ricorda - nemmeno tanto alla lontana - il personaggio di Jack Nicholson in “Shinig” e quello di Johnny Depp in “Secret Window”. Anche lui nella vita reale ama scrivere. Non molti sanno che è romanziere e che ha al suo attivo due testi editi: “Amore giovane” (“The Hottest State”, 1996) e "Mercoledì delle Ceneri” (“Ash Wednesday”, 2002). Con il regista Derrickson, studioso di teologia ed appassionato d'occulto, hanno discusso a lungo del tema della paura e di come vada veicolato in modo empatico allo spettatore. Bisogna tenere il pubblico sempre sul filo del rasoio se si vuole ottenere un buon film del terrore e mescolare con sapienza panico ed elementi umoristici.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Codice Unlocked, 'è tutta una questione di suspense': intervista all'attrice Jessica Boone

Codice Unlocked (Unlocked) è il film nelle sale diretto da Michael Apted. Nel cast ci sono Orlando Bloom, Noomi Rapace, Jessica Boone, John Malkovich e Michael Douglas. La trama s’incentra su Alice Racine (Noomi Rapace), agente della CIA esperta in interrogatori: reperisce informazioni su un imminente attacco a Londra e le riporta ad ...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Jasmine Trinca e Stefano Accorsi per il film drammatico 'Fortunata'

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti del film “Fortunata”, presentato al Festival di Cannes. La protagonista è Jasmine Trinca, che nelle foto è assieme al regista del film Sergio Castellitto, l’attore Stefano Accorsi e la sceneggiatrice Margaret Mazzantini. La trama è quella di Fortunata (Jasm...

 

King Arthur - Il potere della spada, i libri che hanno ispirato il film di Guy Ritchie

King Arthur - Il potere della spada (“King Arthur: Legend of the Sword") è il film nelle sale diretto da Guy Ritchie con Charlie Hunnam, Àstrid Bergès-Frisbey e Jude Law. La pellicola è liberamente ispirata a “La morte di Artù”, opera scritta da sir Thomas Malory nel XV secolo. Qui compaiono Cam...

 

Unicorn Store, il debutto alla regia della stella nascente Brie Larson

“Unicorn Store”, è questo il titolo del film con cui la giovane e talentuosa Brie Larson ha deciso di fare il suo debutto dietro la cinepresa. Scritto da Samantha McIntyre, racconterà le vicende di una giovane donna che torna a vivere con i suoi genitori. Una volta rientrata nella sua città natale, scopre un negozio...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Michelle Williams e Julianne Moore per il film drammatico 'Wonderstruck'

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti del film “Wonderstruck”, presentato al Festival di Cannes. L’evento si è tenuto presso il Nikki Beach: hanno partecipato Julianne Moore, Michelle Williams, il regista Todd Haynes, Millicent Simmonds, Jaden Michael e la produttrice Christine Vachon. Il film racconta di du...

 

Gli effetti visivi - VFX, dal film 'Gold' alla serie 'American Gods': l'intervista

Gold - La grande truffa - attualmente nelle sale - è uno dei film che si è avvalso di effetti visivi (VFX), che a contrario degli effetti speciali si applicano in fase di post-produzione. Ma devono essere pianificati e modellati in scenografie durante la pre-produzione e la produzione, affinché la resa sia verosimile. Abbiamo ...

 

Mostre a Roma: gli oggetti di Marilyn Monroe, donna e manager

Gli oggetti di Marilyn Monroe sono in mostra a Roma al Palazzo degli Esami fino al 31 luglio 2017. "Marilyn imperdibile: Donna, Mito, Manager” ospita 300 cimeli dell’attrice scomparsa nel 1962, giunti grazie ai prestiti di collezionisti che negli decenni hanno raccolto - alle varie aste - vestiti, gioielli e ricordi dell’infanzia...

 

Recensione del film A Monster Calls - 7 minuti dopo la mezzanotte

A Monster Calls (“7 minuti dopo la mezzanotte”) è il film dark fantasy di Juan Antonio Bayona nelle sale. Nel cast ci sono Sigourney Weaver, Felicity Jones, Lewis MacDougall, Liam Neeson e Geraldine Chaplin. Il film esordire in maniera lenta, cercando di far emergere tensione solo con lunghe carrellate. E ciò non giova al...

 

Plan B Entertainment, il grande successo di Brad Pitt nelle vesti di produttore

Con la clamorosa vittoria di “Moonlight” lo scorso febbraio, la Plan B Entertainment è riuscita ad aggiudicarsi il suo secondo premio Oscar per il miglior film in 4 anni; il primo l’aveva ottenuto all’edizione del 2013, grazie a “12 anni schiavo”. Le statuette vinte in questi anni avrebbero potute essere a...

 

Angelina Jolie, racconta il film prodotto 'The Breadwinner' su una ragazza talebana

The Breadwinner è il film d’animazione prodotto da Angelina Jolie, e diretto da Nora Twomey. Il 16 maggio è stato diffuso il primo tradire ufficiale. "The Breadwinner" è il racconto di una giovane ragazza che vive sotto il regime dei talebani e che rischia tutto per salvare la sua famiglia. Il film è tratto dal r...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni