X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Sessions, coraggiosa Helen Hunt candidata all'Oscar

18/02/2013 07:40
The Sessions coraggiosa Helen Hunt candidata all'Oscar

Il premio Oscar Helen Hunt, candidata nella categoria di miglior attrice non protagonista grazie a "The Sessions", in uscita nelle sale italiane il 21 febbraio.

John Hawkes e Helen Hunt sono i protagonisti di The Sessions che uscirà nelle sale italiane il prossimo 21 febbraio. Pellicola indipendente, amata dalla critica e dal pubblico, The Sessions viene presentata in anteprima al Sundance Film Festival nel 2012 dove, tra l'altro, si aggiudica anche il premio del pubblico.

Tratto da una storia vera: Mark O'Brien (interpretato da Hawkes) è un poeta e un giornalista, paralizzato dall'infanzia, a causa della poliomielite, e costretto a vivere con un polmone di acciaio da una vita. Alla soglia dei quarant'anni decide di assumere Cheryl Cohen Greene (Helene Hunt), terapista specializzata, per perdere la verginità: sei sessioni per scoprire il sesso e sentire il proprio corpo da vivo.

La vicenda di O'Brien fu raccontata nel cortometraggio Breathing Lessons: The Life and Work of Mark O'Brien (1996), per la regia Jessica Yu. Il documentario si aggiudica un Oscar.
Lo stesso O'Brien scrive la sua storia nel libro How I Became a Human Being: A Disabled Man's Quest for Independence.
Tuttavia, The Sessions è ufficialmente basato sull'accreditato articolo del giornalista che racconta la sua esperienza con la Greene - On Seeing a Sex Surrogate – pubblicato dal "Sun" nel 1990.
Nel cast, anche William H. Macy nel ruolo di Padre Brendan che accoglie le confidenze "peccaminose" di O'Brien.

The Sessions è scritto e diretto da Ben Lewin, egli stesso affetto da poliomielite. Leggendo l'articolo del "Sun" sul web, Lewin comincia a interessarsi al caso. Per scrivere lo script si avvale della collaborazione di Susan Fernbach, compagna di O'Brien durante l'ultimo periodo della sua vita (O'Brien muore nel 1999 a 49 anni), e della stessa Cheryl Cohen Greene.

Il premio Oscar Helen Hunt - vincitrice della statutetta grazie al ruolo di protagonista in Qualcosa è cambiato (1997) di James L. Brooks - è candidata ai prossimi Oscar nella categoria di miglior attrice non protagonista grazie al coraggioso e acclamato ruolo in The Sessions. Insieme alla Hunt, ottengono la nomination nella categoria: Amy Adams (The Master), Jacki Weaver (Il lato positivo - Silver Linings Playbook), Sally Field (Lincoln) e Anne Hathaway (Les Misérables).

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 
Personaggi correlati
John Hawkes, Helen Hunt



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni