X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Chi l'ha visto? e le donne vittime di violenza

31/01/2013 07:33
Chi l'ha visto? le donne vittime di violenza

Nuovo appuntamento con Chi l'ha visto?. Federica Sciarelli ha puntato i riflettori sull'omicidio di Sabrina Mollicone, avvenuto ormai dieci anni fa, e dai nuovi indizi emersi dalle ultime indagini

Ieri sera Chi l'ha visto? condotto da Federica Sciarelli ha puntato i riflettori sui casi di persone scomparse da anni e di cui nessuno sembra più occuparsi e ha affrontato storie drammatiche di cronaca nera che al momento non trovano una soluzione. Uno dei casi protagonisti della trasmissione è stato quello del delitto di Serena Mollicone, ragazza scomparsa da Arce, un piccolo centro in provincia di Frosinone, il 1° giugno 2001. Il corpo della ragazza è stato ritrovato dopo due giorni tra le sterpaglie ai margini di un bosco vicino ad Arce con la testa infilata in un sacchetto di plastica e le mani e i piedi legati: si tratta di una vera e propria esecuzione. Secondo il medico legale che ha eseguito l'autopsia del corpo di Serena la ragazza è morta per asfissia e verso di lei non è stata usata né violenza sessuale né ci sono tracce di segni di collutazione; ad ucciderla è stato il sacchetto di plastica che l'assassino ha usato per coprirle la testa. Un atroce delitto. Chi ha ucciso Serena? Perché usare tanta violenza verso una ragazzina di 18 anni?

L'omicidio della povera Serena è circondata da fitti misteri, ritrattazioni e bugie. Quando la ragazza è sparita non aveva con se il suo cellulare, infatti il padre lo ha trovato in un cassetto della scrivania diversi giorni dopo il ritrovamento del suo cadavere. Qualcuno è entrato in casa dopo l'omicidio è lo ha lasciato di proposito? Pochi mesi dopo un carrozziere del posto di 36 anni è stato fermato dalla polizia perché in possesso di un bigliettino scritto dalla ragazza; poco tempo dopo le accuse contro di lui sono cadute. Nel 2008 il brigadiere dei carabinieri Santino Tuzzi si è ucciso con la pistola d'ordinanza pochi giorni dopo aver testimoniato di aver visto Serena entrare in caserma il giorno della scomparsa. Il 27 giugno 2011 l'ex maresciallo dei carabinieri di Arce Franco Mottola, suo figlio Marco, un altro carabiniere, Francesco Suprano, l'allora fidanzato di Serena, Michele Fioretti e la madre del ragazzo, Rosina Partigianoni sono state iscritte nel registro degli indagati. Pochi giorni fa i carabinieri del Ris hanno convocato a Roma i sei indagati per l'omicidio di Serena Mollicone, i familiari della ragazza e i rispettivi avvocati in quanto sono stati resi noti i risultati del test del DNA e delle impronte dattiloscopiche eseguiti in questi ultimi tre mesi anche su altre venti persone vicine alla sfera affettiva della giovane. Dopo questo accurato esame del DNA i sei indagati sono stati scagionati.

Purtroppo la cronaca nera è piena di storie le cui vittime sono dei giovani, spesso oggetto di raptus si follia e di rabbia degli adulti ma non solo. Infatti l'assassino si può nascondere nella falsa ingenuità di un suo pari, che vede nell'amica coetanea non un essere umano ma un semplice oggetto da usare a suo piacimento per poi gettarlo via. E quello che è accaduto nel 1988 a Junko Furuta, studentessa liceale giapponese nota per le sevizie messe in opera da alcuni suoi amici che le causarono poi la morte. La povera ragazza fu tenuta prigioniera per 44 giorni all'interno di una casa di proprietà dei quattro ragazzi, approfittando del fatto che i genitori erano fuori città. La giovane subì delle torture inenarrabili (si parla di un totale di 500 violenze subite da 100 uomini diversi), fu percossa con spranghe e manubri, la cosparsero di molte parti di benzina bruciandola viva. Junko morì poche ore dopo. I ragazzi non furono arrestati in quanto minorenni e per la legge giapponese non potevano avere responsabilità penale.

Altro terribile omicidio è quello che riguarda Kitty Genovese, uccisa nel 1964 a New York. Mentre tornava a casa dal lavoro verso le tre di notte (la donna gestiva un bar), Kitty fu accoltellata per due volte alle spalle da Winston Moseley, un' operatore di macchine da stampa. I vicini sentendo le urla della donna e videndo che barcollava ferita, intimarono l'assassino di lasciarla in pace, ma il fatto ambiguo, tant'è che venne definito dagli inquirenti "sindrome dello spettatore" e che nessuno uscì di casa per darle una mano e le chiamate alla polizia furono poche e confuse. La donna riuscì a scappare ma non arrivò lontano, l'assassino la raggiunse, la violentò e la uccise con altre ferite da coltello. Moseley fu catturato e condannato a morte, dopo aver confessato di aver ucciso altre due donne.

Ogni tipo di violenza è intollerabile, ma la gravità di questi omicidi commessi con tanta superficialità da parte degli assassini, non vedendo che a subire l'aggressione è una persona in carne e ed ossa, lascia sbalorditi e fa paura.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Fear the Walking Dead, la seconda metà della terza stagione torna a settembre

La serie originale AMC intitolata "Fear the Walking Dead" tornerà il 10 settembre con la seconda metà della terza stagione, composta da otto nuovi episodi. Creata da Robert Kirkman e Dave Erickson, rappresenta uno spin off e prequel della nota serie “The Walking Dead” e propone una rappresentazione del...

 

Oceanic x Ibiza: arte e natura sull'isola dell'estate, l'intervista

Oceanic x Ibiza è un evento che si svolge per la prima volta ad Ibiza, in Spagna. Mescola natura e arte, innovazione tecnologica e tradizione. Mauxa ha intervistato la fondatrice, Lea D’Auriol. D. Quest’anno è la prima edizione di “Oceanic x Ibiza”. Come è nata l’idea di unire cultura e ambi...

 

The Halcyon, la terza puntata tra separazioni e ricatti

La serie britannica creata da Charlotte Jones e intitolata "The Halcyon" è stata trasmessa dal 2 gennaio al 20 febbraio 2017 sul canale ITV. In Italia va in onda su Rai 1 dal 4 luglio. La terza puntata va in onda questa sera dalle 21.30 e la narrazione riguarda il settembre 1940.Londra è in procinto di subire un attacco e il dilagare...

 

The Handmaid's Tale, la serie tv con Elisabeth Moss in Italia a settembre

Dopo aver riscosso un grande successo di critica e di pubblico, la serie televisiva "The Handmaid's Tale" debutterà in Italia a settembre in esclusiva sulla piattaforma streaming TimVision. Basata sull'omonimo romanzo del 1985 della scrittrice canadese Margaret Atwood (Titolo italiano: "Il racconto dell'ancella"), la serie televisiva &...

 

Glow, il nuovo show tra commedia sportiva e inno glam al femminismo anni ottanta

"Glow" ha esordito lo scorso 23 giugno con la pubblicazione di tutti gli episodi della prima stagione sulla piattaforma Netflix. Ciò che rende questa serie tv diversa da tutti gli altri show recenti è la sua natura innovativa: in parte è una commedia sportiva, in parte satira sullo show business e in parte un'allegoria della na...

 

Friends From College, la serie sulle relazioni e amicizie del passato debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Friends From College” debutta oggi sulla piattaforma streaming Netflix. La trama si svolge attorno alle vicende di un gruppo di amici ed ex studenti di Harvard e ne descrive la loro routine di quarantenni.  Il racconto è caratterizzato da numerose linee narrative e da una coralità di ...

 

Fargo, terza stagione: intervista all'attrice Olivia Sandoval

Si è conclusa la terza stagione di “Fargo”, serie antologica creata da Noah Hawley e ispirata al celebre film dei Fratelli Coen. Leggi la trama Abbiamo intervista l’attrice Olivia Sandoval, la quale interpreta il personaggio di Winnie “Non è stato soltanto un onore interpretare Winnie, è stata anche l...

 

Hit The Road Man, la seconda stagione: 'un settimanale veloce, brillante e sorprendente'

La seconda stagione di "Hit The Road Man" debutta questa sera in seconda serata su Canale 5.  Il magazine televisivo condotto e ideato da Pascal Vicedomini propone al pubblico numerosi approfondimenti su protagonisti del mondo del cinema, della musica e dello showbiz, presentando un format narrativo leggero e stuzzicante che ben si inserisce ...

 

Outlander, la terza stagione della serie tv debutta a settembre

Starz, in associazione con Sony Pictures Television, ha annunciato che la terza stagione di "Outlander" debutterà il 10 settembre 2017. La nuova stagione sarà composta da 13 episodi basati su “Voyager”, il terzo degli otto romanzi della saga di "Outlander" della scrittrice statunitense Diana Gabaldon, sviluppata per la te...

 

The Halcyon, seconda puntata: l'arrivo del Comte De St Claire

La serie britannica creata da Charlotte Jones e intitolata "The Halcyon" è stata trasmessa dal 2 gennaio al 20 febbraio 2017 sul canale ITV. In Italia va in onda su Rai 1 dal 4 luglio. La seconda puntata va in onda questa sera dalle 21.30 ed il racconto prende avvio nel giugno del 1940. Nel lussuoso Hotel Halcyon arriva il personaggio del C...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni