X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Ripper Street, Jack lo squartatore torna con una nuova serie tv

30/01/2013 07:04
Ripper Street Jack lo squartatore torna con una nuova serie tv

Ha debuttato il 19 gennaio sulla BBC una nuova serie tv ambientata nella nebbiosa Londra di fine '800: si tratta di Ripper Street, fiction con Matthew MacFadyen nel ruolo di un astuto detective sulle tracce di un sanguinario serial killer

Siamo a Londra, 1889: immaginatevi i vicoli bui e degradati del sobborgo londinese, in cui le stesse ombre dei pochi passanti fanno paura è dove pochi mesi prima Jack lo squartatore aveva fatto di queste stradine il suo habitat naturale. Ed è proprio questo filo conduttore segue la nuova serie della BBC Ripper Street, composta da 8 episodi ed andato in onda per la prima volta Sabato 19 Gennaio negli Stati Uniti.

Il detective Edmund Reid, interpretato da Matthew MacFadyenè chiamato per aiutare la polizia ad investigare sui crimini avvenuti in un quartiere degradato londinese, sovraffollata da persone povere e abitato da un buon numero di personaggi squallidi con i quali Reid dovrà imbattersi. Accanto all'ispettore troviamo l'immancabile braccio destro, il sergente Drake Bennett, e il capitano Homer Jackson, chirurgo americano e detective.

Una giovane donna viene ritrovata morta in un vicolo di Londra e il collegamento con il passato è inevitabile: e se il sanguinario Jack fosse tornato? In effetti sono molti gli indizi che conducono alla sua signature: stelle incise sulla pelle, gola tagliata nonché un chiaro messaggio scritto sulla parete. Ma il risoluto Reid non si lascia sopraffare dalle facili deduzioni; con l'aiuto dei suoi collaboratori seguirà tutte le tracce che potrebbero condurlo verso una soluzione diversa dell'omicidio. Sarà per l'ambientazione storica, per i costumi tipici english inizi '900 o per la scelta del linguaggio ricercato, è inevitabile l'accostamento di Ripper Street con Sherlock Holmes di Guy Ritchie. Comunque sia il progetto segue una sua tipicità di indubbio fascino, grazie a una giusta dose mistero, azione e ambientazioni di gran fascino. Il format ha ricevuto una positiva critica dalla stampa; The Hollywood Reporter dichiara che "Ripper Street è una serie tv grintoso, avvincente ma non banale, in cui il telespettatore deve usare insieme al detective Reid logica e intuizione". Non dello stesso parere è The New York Times, il quale al contrario afferma che "Ripper Street è da vedere solo per la sinergia che si è creata tra i due attori; i primi due episodi mostrano una certa grossolanità di immaginazione".

Lo show è stato ideato da Richard Warlow e vede protagonisti nomi noti dello spettacolo, come Matthew MacFadyen (I Tre Moschettieri), Jerome Flyn (Game of Thrones), Adam Rothemberg (Person of Interest) e MyAnna Buring (The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte 2).

A noi non resta che attendere la messa in onda della prima puntata per poter così fornire una nostra opinione.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Matthew Macfadyen, MyAnna Buring
Serie TV correlate
Ripper Street



Da non perdere






Ultime news
Recensioni