X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Courmayeur, da Tim Burton a Roman Polanski: gli umori del noir

11/12/2012 06:49
Courmayeur da Tim Burton Roman Polanski gli umori del noir

Courmayeur Noir in Festival, da "Frankenweenie" di Tim Burton al corto "A Therapy" di Roman Polanski, gli appuntamenti tra anteprime e ospiti.

Il Courmayeur Noir in Festival (10 - 16 dicembre) ha inaugurato la 22esima edizione con l'anteprima di Hitchcock per la regia di Sacha Gervasi, biopic concentrato sul rapporto del regista con la moglie Alma Reville durante la lavorazione di Psycho, con Anthony Hopkins, Helen Mirren e Scarlett Johansson.

Dieci noir tra thiller, horror e black comedy in concorso, di cui 3 film italiani, segno di una rinascita del giallo all'italiana amata, riscoperta ed esportata dal genio di Tarantino sulla scena internazionale: Breve storia di lunghi tradimenti di Davide Marengo, L'innocenza di Clara di Toni D'Angelo e la rivelazione allo scorso Frightfest di Londra, Tulpa di Federico Zampaglione.
Tuttavia, anche il regista svedese Lasse Hallström che debutta nel genere con The Hypnotist catalizza la curiosità di pubblico e critica. In giuria ci saranno Francesca Neri, Santiago Amigorena, Pippo Delbono e Franziska Petri capitanati da Jennifer Lynch.
Fuori concorso, oltre al citato Hitchcock, anche Cose cattive di Simone Gandolfo (con Luca Argentero nelle vesti di produttore), Juan dei morti di Alejandro Brugués e La regola del silenzio diretto e interpretato da Robert Redford, passato per Venezia e in uscita per il 20 dicembre nelle sale italiane.
Tra gli eventi speciali il corto d'autore A Therapy di Roman Polanski con Ben Kingsley e Helena Bonham Carter. Inoltre, Gabriele Salvatores presenterà alcune sequenze in anteprima di Educazione siberiana, tratto dal romanzo omonimo di Nicolai Lilin.

A calare il sipario sul festival saranno Frankenweenie, l'ultimo gioiellino di animazione di Tim Burton e il Giardino di Gaia, radiodramma di Massimo Carlotto diretto da Sergio Ferrentino.
Tra i protagonisti del grande schermo giungeranno, tra gli altri, all'appuntamento di Courmayeur: Luca Argentero, Dario Argento, il vincitore dell'Emmy Award per Law & Order René Balcer, Lucas Belvaux, Carl Colby, Jérôme Cornuau, Carolina Crescentini, Claudia Gerini con Federico Zampaglione, Sacha Gervasi, Alice Lowe, Alberto Rodriguez, Gabriele Salvatores, Maya Sansa e la protagonista di Profiling Odile Vuillemin.
Ricordiamo, infatti, la sezione Tv Noir in collaborazione con FoxCrime con le anteprime di Awake e Jo, più le anticipazioni dell'ottava stagione di Criminal Minds, la settima di Dexter e la quarta di Profiling.

Infine, per quanto riguarda la letteratura, Don Winslow - autore, tra l'altro, delle Belve da cui è tratto l'ultimo film di Oliver Stone - riceverà il Raymond Chandler Award.
Atteso anche la finale dei cinque finalisti del Premio Scerbaneco, attribuito al miglior romanzo del genere, pubblicato in Italia nell'ultimo anno. E, molti altri appuntamenti: Noi[r] & le Mafie, con l'incontro condotto dal giornalista e scrittore Gaetano Savatteri, nel ventennale dalle stragi di Capaci e di Via D'Amelio, con la presenza del Procuratore della direzione Antimafia, Pietro Grasso, il Vice-presidente di Confindustria Ivanhoe Lo Bello, lo sceneggiatore Andrea Purgatori, gli scrittori Marcello Fois e Patrick Fogli, il giornalista Maurizio Torrealta; Spazio DocNoir  con l'anteprima di The Man Nobody Knew di Carl Colby biografia segregata di un padre a capo della CIA; Le giornate del Mini Noir rivolte a bambini e ragazzi: un omaggio al tema dei Dinosauri in carne e ossa - Dai grandi rettili ai dominatori dell'Era Glaciale, contrassegnato da due imperdibili anteprime: Le avventure di Fiocco di Neve e Frankenweenie (per tutte le info sul festival clicca qui)

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Winona Ryder e Michael Keaton: il ritorno sul set di Beetlejuice 2 per la regia di Tim Burton

Beetlejuice 2, sequel confermato. L'aveva già annunciato già Tim Burton lo scorso dicembre, durante il tour promozionale di Big Eyes: il sequel di Beetlejuice è in fase di realizzazione. Lo script è affidato a Seth Grahame - Smith (Darks Shadows, 2012) e David Katzenberg, che risultano anche tra i produttori del film ins...

 

Miss Peregrine's Home for Peculiar Children: il film fantasy con Eva Green e Samuel L.Jackson

Miss Peregrine's Home for Peculiar Children. Ovvero, come dicevamo, “La casa per bambini speciali di Miss Peregrine”: è questo il titolo del nuovo lavoro firmato dal regista Tim Burton, che uscirà nelle sale cinematografiche il 4 marzo del 2016, distribuito dalla 20th Century Fox. Il sovrano incontrastato del regno dell'as...

 

Edward Mani di Forbice, un fumetto per continuare la storia interrotta 25 anni fa

Edward Mani di Forbice. Sono passati venticinque anni dall’uscita nelle sale cinematografiche del film Edward Mani di Forbice, un film amato da tanti e ad oggi un simbolo della bravura del regista Tim Burton e del protagonista Johnny Depp. Oggi dopo tanti anni la casa editrice IDW Publishing ha deciso di realizzare una miniserie dedicata ad E...

 

Dumbo, l'elefante volante: dal classico della Disney al remake di Tim Burton

Dumbo remake per Tim Burton. Un nuovo classico della Disney avrà un remake in live action. Si tratta di Dumbo (1941), l'elefantino deriso a causa della sue grandi orecchie fino a quando, con l'aiuto di un topolino, imparerà a volare diventando la star del circo in cui vive. A firmare la regia del film sarà Tim Burton, mentre la...

 

Somnia, il film dove per Thomas Jane e Kate Bosworth il peggiore degli incubi diventa realtà

Somnia horror di Mike Flanagan. Se si nasce a Salem, nel Massachusetts, dove le streghe sono di casa, facile che in età adulta si possa diventare registi di film fatti apposta per spaventare il pubblico. E’ successo proprio così a Mike Flanagan, classe 1978, che ha conosciuto il successo internazionale dopo aver firmato la regia...

 

Hellions, dal Sundance Film Festival un horror canadese tra Halloween e Rosemary's Baby

Hellions film horror di Bruce McDonald. Bruce Mc Donald, classe 1958, è uno a cui piacciono le sfide: in Italia i suoi film non hanno finora avuto una distribuzione (si ricorda per aver diretto diversi episodi della serie tv "Queer as Folk"), ed è un peccato, perchè il filmaker canadese è uno a cui piace spaziare nei gen...

 

Il malvagio Pinguino, tornerà nella seconda stagione della serie tv Gotham

Pinguino. Pinguino è conosciuto da tutti come uno dei principali e più spietati nemici di Batman. Viene creato da Bob Kane e Bill Finger nel 1941 e pubblicato dalla DC Comics. Il suo vero nome è Oswald Chesterfield Cobblepot, e il suo aspetto è inconfondibile: è sempre formale, con lo smoking, il cappello a cilind...

 

What We Do in the Shadows, i vampiri tutti da ridere vengono dalla Nuova Zelanda

What We Do in the Shadows horror di Jemaine Clement e Taika Waititi. Quello dei vampiri è un affascinante mondo che il cinema saccheggia a piene mani sin dai suoi albori, e che soprattutto ciclicamente torna a riscuotere l’interesse del pubblico, vedi i casi della saga romantica di “Twilight” e del televisivo “True Bl...

 

Amy Adams nel ruolo di Margaret Keane per Tim Burton in Big Eyes, una carriera in ascesa

Amy Adams ultime news. L’attrice statunitense, 40 anni, si è imposta da poco tempo come una delle dive di Hollywood ma lo ha fatto con grande personalità. Se fino a due anni fa il suo nome era sostanzialmente sconosciuto al grande pubblico, oggi invece la Adams è un “marchio” vincente, una delle attrice pi&ugr...

 

Into the Woods anteprima film, Meryl Streep e Johnny Depp insieme nel musical fiabesco targato Disney nei cinema a Pasqua

Into the Woods anteprima film. “Maleficent” docet: il planetario boom del film con la cattivissima Angelina Jolie incentrato sulla memorabile antagonista de “La bella addormentata nel bosco” ha dato il definitivo via a una moda ormai dilagante in quel di Hollywood, ovvero del ritorno in auge del genere fantasy. In questa sci...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni