X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il Torino Film Festival di Gianni Amelio, pronto a emozionarci con la comicità chapliniana di Antonio Albanese

03/12/2012 06:45
Il Torino Film Festival di Gianni Amelio pronto emozionarci con la comicità chapliniana di Antonio A

Gianni Amelio lascia la direzione del Torino Film Festival, ma torna dietro la macchina da presa con "L'intrepido": protagonista Antonio Albanese.

Gianni Amelio lascia, dopo quattro anni, la direzione del Torino Film Festival che chiude la 30esima edizione premiata dal pubblico (e dai numeri: + 16,25% incassi, +17,8% biglietti, +14,8% accrediti). Una formula sobria che, tuttavia, ha vissuto il brivido dello scandalo al rifiuto del Premio alla carriera di Ken Loach. Ma anche controcorrente: l'impossibilità, per questioni di budget, di assecondare il richiamo del tappetto rosso compensata dall'aderenza alla natura giovane della kermesse, tesa a fiutare gioiellini cinematografici, assenti dai grandi circuiti distribuitivi.

Nella sezione principale (per una rassegna completa dei premi assegnati, clicca qui), il Concorso Internazionale Lungometraggi, la giuria capitanata da Paolo Sorrentino e composta da Karl Baumgartner, Franco Piersanti, Constantin Popescu, Joana Preiss, si è così espressa:

Miglior Film - Shell di Scott Graham (UK, 2012, 87')

Premio speciale della Giuria ex-aequo - Noi non siamo come James Bond di Mario Balsamo (Italia, 2012, 73') e Pavilion di Tim Sutton (USA, 2012, 72')

Miglior Attrice, in collaborazione con "Max" - Aylin Tezel, per Am Himmel der Tag / Breaking Horizons di Pola Beck (Germania, 2012, 86')

Miglior Attore, in collaborazione con "Max" - Huntun Batu, per Tabun Mahabuda / The First Aggregate di Emyr ap Richard Darhad Erdenibulag (Mongolia, 2012, 90')

Gianni Amelio ora torna dietro la macchina da presa con L'intrepido: "un personaggio pensato per Antonio Albanese, una storia scritta sulle sue qualità che definirei chapliniane, capaci di far convivere il sorriso con la commozione più struggente. Penso a questo film come a qualcosa di completamente nuovo per me che non mi sono mai cimentato con la commedia. Un racconto dai toni leggeri che ci restituisca l'aria del nostro tempo con un tocco di fantasia" come lo stesso Amelio spiega nelle note di regia. Le riprese cominceranno in primavera.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Carlo Verdone, il nuovo film sarà una tragicommedia sulla convivenza

Carlo Verdone ha annunciato con queste parole il suo prossimo progetto: “Il mio nuovo film sarà corale ed esplorerà le fragilità e le debolezze della convivenza ai nostri tempi”. La dichiarazione risale allo scorso giugno, ed è stata rilasciata dall’attore e regista romano in vista di “Alberto il ...

 

Venezia 73, la serie tv The Young Pope: 'siete in grado di dimostrare che Dio non esiste?'

Abbiamo visto in anteprima al Festival del cinema di Venezia le prime due puntate della serie TV "The Young Pope", diretta da Paolo Sorrentino e interpretata da Jude Law. Già si evince il senso che il regista abbia voluto restituire, tra innovazioni narrative e di regia. Lenny Belardo, eletto Papa come Pio XIII dice di non credere in Dio d...

 

Festival di Venezia 2016, quarto giorno: uno sguardo all'interiorità con James Franco e Paolo Sorrentino

Mauxa è presente alla 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, in programma al Lido di Venezia dal 31 agosto al 10 settembre 2016. Nel quarto giorno della kermesse, l'interesse mediatico si è rivolto verso "In Dubious Battle", il nuovo film diretto e interpretato da James Franco, basato sull'omonimo romanzo di John Steinbeck...

 

Venezia 73: incontro con Paolo Sorrentino e Jude Law per la serie tv 'The Young Pope'

Abbiamo partecipato al Festival del Cinema di Venezia alla conferenza di presentazione della nuova serie tv  "The Young Pope" di Paolo Sorrentino. Con lui hanno preso parte all'incontro Jude Law, Silvio Orlando e Cécile de France. La serie tv racconta di Lenny Belardo, giovane Cardinale che viene eletto Papa. Il suo ruolo intransigente...

 

Intervista all'attore Armando Pizzuti: dalla miniserie 'The Young Pope' al film 'Di tutti i colori'

Mauxa ha intervistato Armando Pizzuti, noto al pubblico cinematografico per la sua interpretazione del personaggio di Filippo Santilli nei film “Notte prima degli esami” e “Notte prima degli esami - Oggi”. Nel 2016 l’attore partecipa alla miniserie televisiva diretta da Paolo Sorrentino e intitolata "The Young Pope", ...

 

Mostra del Cinema di Venezia 2016: il 3 settembre la proiezione delle prime due puntate di 'The Young Pope'

Le prime due puntate della miniserie televisiva intitolata "The Young Pope" saranno proiettate in prima mondiale il 3 settembre 2016, nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia.  La produzione originale Sky, HBO e Canal+ andrà in onda il prossimo ottobre su Sky in 5 Paesi (Italia, Regno Unito, Germania, Irlan...

 

The Young Pope, un intenso viaggio nella solitudine: la miniserie diretta da Paolo Sorrentino

Dopo lo straordinario successo riscosso dalla seconda stagione di "Gomorra - La serie", Sky si prepara ad accogliere il debutto di "The Young Pope", un'altra produzione il cui iter realizzativo ha suscitato un crescente interesse mediatico.  Il teaser trailer della miniserie televisiva diretta dal regista Paolo Sorrentino annun...

 

Box office Italia, dalla coppia Verdone - Albanese in testa all'arrivo di Tarantino

Secondo le stime Cinetel, dal 28 al 31 gennaio, il box office italiano registra qualche sorpresa in merito ai film più visti del fine settimana. Per esempio, a guidare la top ten c'è la nuova commedia di Carlo Verdone. La prima volta sul grande schermo del duo comico Verdone - Antonio Albanese incuriosisce: “L'abbiamo fatta gros...

 

Incontro con Carlo Verdone e Antonio Albanese: 'L'abbiamo fatta grossa' e il film politico del regista

Mauxa ha partecipato all’anteprima a Roma del film “L’abbiamo fatta grossa” di Carlo Verdone, interprete con Antonio Albanese. Nel cast ci sono anche Clotilde Sabatino e la cantante Anna Kasyan. La trama del film segue Yuri Pelagatti (Albanese), attore teatrale separato dalla moglie perché la tradiva: sul palco comin...

 

L'abbiamo fatta grossa: il nuovo film di Carlo Verdone con Antonio Albanese

L'abbiamo fatta grossa. E’ un film commedia italiano del 2015, diretto da Carlo Verdone su sceneggiatura dello stesso attore e regista romano in collaborazione con Pasquale Plastino e Massimo Gaudioso. La pellicola, prodotta da Aurelio e Luigi De Laurentiis e Filmauro, verrà distribuita nelle sale cinematografiche con etichetta Univers...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni