X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Odd Life of Timothy Green - I bambini prodigio nel cinema e nella storia

31/10/2012 07:40
The Odd Life of Timothy Green - I bambini prodigio cinema nella storia

Esce l'8 novembre The Odd Life of Timothy Green - Storia di un bambino prodigio come tanti nella storia del cinema.

Esce l'8 novembre in Italia il film prodotto dalla Walt Disney Pictures intitolato The Odd Life of Timothy Green scritto e diretto da Peter Hedges con Jennifer Garner, Joel Edgerton, CJ Adams, Odeya Rush e Dianne Wiest. E' la storia di una coppia che desidera con tutte le proprie forze un figlio e che, dopo tanti inutili tentativi, ne riceve come per magia uno assolutamente speciale, spuntato dal nulla (o meglio dal giardino di casa) e con qualità al limite del soprannaturale. Timothy rispecchia pienamente quelle doti tanto agognate dai suoi eletti genitori ed è capace di operare cambiamenti prodigiosi in chi gli è vicino, tanto da risultare un vero e proprio bambino prodigio.

Di bambini prodigio nei film e nella storia del cinema ce ne sono molti. Per quanto riguarda i film, quello che viene subito alla mente è Il mio piccolo genio (1991), esordio alla regia di Jodie Foster e con la stessa nel ruolo di una madre alle prese con un bambino di sette anni con un quoziente intellettivo notevolmente superiore alla media ma con difficoltà di rapporto con i coetanei. Altro film che tratta la storia di un autentico prodigio pur non soffermandosi molto sull'infanzia è Amadeus (1984) di Milos Forman, capolavoro che ripercorre l'ascesa e la rovina del compositore Wolfgang Amadeus Mozart dotato di un raro e precoce talento musicale.

I bambini prodigio che hanno fatto poi la storia del cinema, ossia gli attori e le attrici che hanno esordito da piccoli lasciando presagire un futuro da vere e proprie stelle dello spettacolo sono molti, basti pensare, tanto per cominciare, alla talentuosa Shirley Temple. Conosciuta come "Riccioli d'oro", negli anni '30 cantava e ballava il tip tap proprio come un'adulta ma, dopo tanti film di successo, raggiunta l'adolescenza ha abbandonato pian piano la recitazione che l'avrebbe ingabbiata per sempre nel ruolo di bambina, e si è data all'attività di ambasciatrice.

Altri noti enfant prodige del mondo del cinema del passato sono senza dubbio Judy Garland e il suo collega e amico Mickey Rooney, mentre in epoca più recente ricordiamo Jodie Foster che ha debuttato alla tenera età di tre anni in vari spot pubblicitari per poi passare alle serie televisive e al cinema, Christina Ricci, anche lei apparsa da giovane nel mondo del cinema e, infine, due attori che vengono spesso ricordati per gli scompensi e squilibri portati loro proprio dalla troppo precoce celebrità. Parliamo dell'attrice Drew Barrymore che ha esordito a tre anni in televisione e a cinque nel mondo del cinema collezionando sin da piccola una serie di pericolose dipendenze (alcol e droghe varie) dalle quali si è liberata con molte difficoltà e Macaulay Culkin, l'ex bambino prodigio del film Mamma, ho perso l'aereo datosi in adolescenza a vari eccessi e, pare, mai del tutto ripreso.

 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Pompei
Home
 
Personaggi correlati
Jennifer Garner



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni