X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film The Wedding Party, Kirsten Dunst nelle vesti di cinica damigella d'onore

18/10/2012 07:01
Recensione film The Wedding Party Kirsten Dunst nelle vesti di cinica damigella d'onore

Kirsten Dunst dopo aver interpretato Mary Jane Watson in Spider-Man e Maria Antonietta, veste i panni di una competitiva damigella d'onore

The Wedding Party, dal titolo originale Bachelorette, o meglio cosa fare quando una delle vostre amiche alla quale non avreste dato alcuna possibilità di riuscita sta per sposarsi ed assumere una posizione sociale che avreste voluto per prima?

Trama: Regan (Kirsten Dunst) è una donna competitiva ed attraente che credeva sarebbe stata la prima delle sue amiche del liceo a sposarsi. Quando scopre che faccia di maiale Becky (Rebel Wilson) sta per maritarsi a quello che viene definito un buon partito, Regan perde l'equilibrio e la stabilità del suo ego. Scelta come damigella provvederà ad organizzare un addio al nubilato, aiutata dalle sua amiche di sempre Katie (Isla Fisher) e Gena (Lizzy Caplan), destinato ad essere ricordato per molto tempo.

L'amicizia che viene stretta negli anni del liceo può scavare un solco talmente profondo nella vita di ognuno tanto da poter essere una delle maggiori fortuna avute oppure trasformarsi nel vostro peggior incubo. Quello che emerge dalla trama è che le amiche competitive potrebbero essere le peggiori che si possano desiderare. Le più popolari a scuola ma che a distanza di anni si scoprono deluse della loro esistenza e si ritrovano a fare da damigelle d'onore a colei che irridevano durante il liceo, per via del suo aspetto, mentre quest'ultima le ammirava non potendo raggiungerle.

Kirsten Dunst, dopo essere stata apprezzata in On the road al fianco di Kristen Stewart ed in Melancholia per il quale ha ottenuto la palma d'oro per la migliore interpretazione femminile al Festival di Cannes 2011, torna al cinema con questa commedia in un ruolo sarcastico ed aspro. La Dunst insieme alle attrici Lizzy Caplan e Isla Fisher riesce ad esprimere con efficacia il ruolo di amica egocentrica.

The Wedding Party è un film che diverte con acume, esprime un umorismo amaro dai ruoli petulanti comunque ben espressi da un cast che offre una buona performance. Vengono presentati personaggi cinici che abusano di farmaci e continuano a prendersela con la solita bonaria e paffuta amica del liceo. Presentato come la copia femminile di Una notte da leoni 2, questo film presenta delle indubbie similitudini sia per il linguaggio urlato che per la trama prevedibile. Probabilmente più vicino ad American Pie per i personaggi rudimentali ed infantili, The Wedding Party presenta una maggiore complessità di ruoli ed una più accurata indagine dell'animo umano.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Kirsten Dunst, Isla Fisher
Film correlati
The Wedding Party



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Nuovo libro di Sophie Kinsella, I love shopping a Hollywood: Becky Bloomwood a caccia di star

I love shopping a Hollywood di Sophie Kinsella. In libreria, edito da Mondadori, arriva il nuovo libro con protagonista Becky Bloomwood che raggiunge il marito a Hollywood. I love shopping a Hollywood trama. Da personal shopper a personal stylist per Sage Seymour, l'ultima star di grido che tutti corteggiano, e magari stilista da red carpet: sotto...

 

Visions, con Isla Fisher e Eva Longoria: quando l'horror parla al femminile

Visions. Ci sono dei clichè tra i generi cinematografici che non conoscono tramonto: uno di questi riguarda, nel genere horror, lo spavento e il terrore negli occhi della indifesa protagonista femminile suo malgrado coinvolta in incubi ai confini della realtà cui puntualmente non credono le persone che la circondano. Ne sanno qualcosa...

 

Cannes 66, le immagini di Kirsten Dunst all’anteprima di Inside Llewyn Davis dei fratelli Coen

Kirsten Dunst è nelle immagini che mostriamo dal Festival di Cannes, dove ha assistito alla proiezione del film “Inside Llewyn Davis" di Joel ed Ethan Coen. L’attrice non è nel cast del film, composto da Justin Timberlake, Oscar Isaac, Garrett Hedlund e Carey Mulligan.  Kisrsten Dunst sarà al cinema con &ldquo...

 

Upside Down, Jim Sturgess: prossimamente sul set con Kristen Stewart

Upside Down - Dopo averlo visto recentemente nel film scritto e diretto da Giuseppe Tornatore - La migliore offerta, accanto a Geoffrey Rush e Sylvia Hoeks - Jim Sturgess torna nelle sale italiane oggi, protagonista con Kirsten Dunst in Upside Down. Trama - Upside Down, fiabesco romance futuristico, scritto e diretto da Juan So...

 

Recensione film Le 5 leggende, l'Uomo Nero reclama la luce dei riflettori

Le 5 leggende, titolo originale Rise of the Guardians è l'adattamento del libro illutrato per bambini scritto da William Joyce che unisce in un'unica storia i miti più popolari tra il pubblico più giovane: Babbo Natale, Jack Frost, La Fata del Dentino, Coniglietto di Pasqua ed il Guardiano dei sogni. Trama: una minaccia s...

 

Recensione film On the Road, Kristen Stewart ripercorre la beat generation

On the Road è tratto dal romanzo di Jack Kerouac, pubblicato per la prima volta nel 1957 considerato tra i primi cento romanzi del ventesimo secolo, viene additato come il simbolo del movimento denominato dallo stesso autore beat generation. La trama è ambientata negli anni del dopoguerra e narra le vicende di Sal Paradise (Sam Riley...

 

Love & Secrets - Ryan Gosling e Kirsten Dunst in una misteriosa storia ispirata ad una vicenda vera

Film del 2010 diretto e sceneggiato da Andrew Jarecki che ha esordito sul grande schermo nel 2003 col documentario Una storia americana - Capturing the Friedmans fregiatosi di molti ed importanti riconoscimenti, Love & Secrets (titolo originale All Good Things) arriva in Italia solo a due anni di distanza, uscendo il 1 giugno, a causa di contin...

 

Torna Spider-man con il volto nuovo di Andrew Garfiled e la regia di Marc Webb

In onda venerdi 9 marzo su Italia 1,  il film Spider-Man si presenta oggi come nel lontano 2002 come una delle più riuscite trasposizioni cinematografiche del noto fumetto. Ad esso sono poi seguiti altri due film, Spider-Man 2 e Spider-Man 3, tutti con Tobey Maguire e Kirsten Dunst come protagonisti e Sam Raimi come regista. Visto il g...

 

"Addio mia regina" apre il Festival di Berlino

Il dramma in costume Addio mia regina (Les Adieux a la reine) diretto dal regista francese Benoit Jacquot ha aperto ieri 9 febbraio la 62a edizione del Festival di Berlino. La figura di Maria Antonietta, dopo l'esuberante Marie Antoinette di Sofia Coppola del 2006, torna a sedurre e affascinare il mondo del cinema e se lì aveva il volto di u...

 

Festival di Cannes 2011: diario del settimo giorno, tra Melancholia e montagne giapponesi

Giorno furente del festival, tra polemiche attese e poesia. La Melancholia del danese Lars Von Trier è a metà tra la fisica e l’esistenzialismo. In occasione del loro matrimonio, Justin e Michael danno un sontuoso ricevimento a casa della sorella di Justine e il suo fratellastro. Ma l’astronomia fa i suoi passi: il pi...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni