X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Incertezza verso il futuro, passato, presente: la fantascienza di Philip Dick dopo Total Recall

15/10/2012 07:40
Incertezza verso il futuro passato presente la fantascienza di Philip Dick dopo Total Recall

Con Total Recall - Atto di forza torna al cinema la fantascienza di Philip Dick, da Blade Runner a Minority Report, con Colin Farrell, Kate Beckinsale e Jessica Biel come interpreti.

Total Recall - Atto di forza, remake dell'omonimo film del 1990 che vedeva protagonisti Arnold Schwarzenegger e Sharon Stone, sarà nelle sale italiane l'11 ottobre. Diretto da Len Wiseman (Underworld - 2003, Underworld: Evolution - 2006, Die Hard - Vivere o morire - 2007) e interpretato da Colin Farrell, Jessica Biel e Kate Beckinsale, il film si ispira, come il precedente, ad un racconto breve di Philip Dick intitolato Ricordiamo per voi e parla di un operaio edile felicemente sposato che, per sfuggire alla frustrazione della vita quotidiana, decide di compiere un viaggio virtuale assumendo l'identità di un agente segreto presso la compagnia Rekall che trasforma i sogni in veri e propri ricordi. Qualcosa nel procedimento va storto e l'uomo si ritrova ad essere un ricercato in fuga dalla polizia coalizzato con un'avvenente ribelle. Realtà vera e realtà virtuale si confondono sempre più fino alla rivelazione finale della vera identità del protagonista.

Thriller d'azione fantascientifico, Total Recall richiama molti altri film del genere, spesso anch'essi ispirati a racconti o romanzi di Dick. Tra i più significativi ricordiamo ad esempio Blade Runner (1982) liberamente ispirato al romanzo Il cacciatore di androidi di Philip Dick. Diretto da Ridley Scott il film, autentico capolavoro del genere, immergendo lo spettatore in una sospesa atmosfera noir, ricrea una futuristica Los Angeles dell'anno 2019 in cui la tecnologia ha creato dei robot, detti replicanti, così superiori agli esseri umani da essere diventati per questi ultimi un pericolo da ricercare e abbattere.

Philip Dick, o meglio il suo racconto Rapporto di minoranza, è stato l'ispirazione di un altro celebre film, Minority Report, diretto da Steven Spielberg e interpretato da Tom Cruise e Colin Farrell. Qui siamo nella città di Washington, anno 2054, e grazie ad un sistema chiamato "precrimine" sembra sia possibile cancellare la criminalità. I crimini non avvengono perché è possibile prevederli grazie alle premonizioni di tre individui dotati di poteri extrasensoriali di precognizione chiamati precog. Conoscendo le loro precognizioni la polizia è in grado di arrestare i colpevoli prima che commettano il reato, in base alla sola intenzione di compierlo. Tutto sembra perfetto quando però, durante gli accertamenti per verificare eventuali difetti del sistema, un detective della polizia scopre che il prossimo omicidio previsto dai precog verrà commesso proprio da lui e tutto a causa di un complotto ai suoi danni.

Next con Nicolas Cage, Jessica Biel e Julianne Moore, e Paycheck con Ben Affleck e Uma Thurman, sono due altri esempi di film d'azione fantascientifici tratti dalle opere di Dick. Film godibili per gli amanti del genere non sono però particolarmente riusciti o rilevanti come i precedenti. Il primo è liberamente ispirato dal racconto intitolato Non saremo noi e vede come protagonista un uomo in grado di prevedere il proprio futuro ma solo due minuti in avanti, mentre il secondo film è tratto dal racconto I labirinti della memoria in cui il protagonista è invece un brillante ingegnere che per conto di diverse società costruisce complessi macchinari con la clausula che alla fine del suo lavoro i suoi ricordi relativi a quest'ultimo vengano rimossi.

I film tratti da Dick hanno in comune diversi elementi: incertezza verso il futuro, passato, presente e futuro che si confondono e quindi problemi dovuti ad una memoria che si vuole cancellare o recuperare e un rapporto con la tecnologia e con i robot che finisce col creare nient'altro che problemi tentando di risolverne altri.

 

 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Pompei
Home
 
Film correlati
Next



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

True Detective 2, Kelly Reilly: l'attrice inglese interpreta Jordan Semyon

True Detective 2. La serie creata da Nic Pizzolatto per HBO è tornata, ed è già arrivata a metà della seconda stagione. È andata da poco in onda il quarto episodio su otto totali – con una sparatoria conclusiva che si aggiunge allo spaccio, alla corruzione, al gioco d'azzardo e alla prostituzione che combatt...

 

True Detective 2, Taylor Kitsch: l'attore canadese interpreta Paul Woodrugh

True Detective 2 Nel giro di poche settimane, lo scorso anno "True Detective" ha conquistato il panoramo televisivo. Per alcuni mesi, critici e spettatori non parlavano d'altro. Una prima stagione fulminante che ha spiazzato tutti, grazie alla storia coinvolgente, alla regia talmente elegante da non aver nulla da invidiare a un film cinematografico...

 

True Detective 2: Collin Farrell da David di The Lobster a corrotto poliziotto

True Detective 2. Nuova location, nuova trama e rinnovato cast per la sere tv antologia True Detective 2, ma la firma dello sceneggiatore resta la stessa ovvero quella del geniale Nic Pizzolatto. True Detective affronta quindi la sua seconda stagione, sempre composta di 8 episodi, e debuttando ieri sera 29 giugno 2015 su Sky Atlantic (titolo origin...

 

True Detective anticipazioni seconda stagione: attesa per il personaggio di Colin Farrell

True Detective seconda stagione La prima stagione di True Detective, serie crime “antologica” prodotta da HBO, è stata la vera rivelazione dello scorso anno televisivo. Gli otto episodi nati dalla mente di Nic Pizzolatto hanno sconvolto critici e spettatori, rivelando un grado di qualità (tanto nella recitazione quanto nel...

 

Justin Timberlake, raggiante neo papà presto sul set del nuovo film di Spike Lee

Justin Timberlake su Instagram. Dopo aver annunciato il lieto evento con la foto in cui bacia il pancione di Jessica Biel, Justin Timberlake torna su Instagram per presentare il figlio, nato lo scorso aprile, con la maglietta dei Memphis Grizzlies, la squadra di basket di cui Timberlake è tifoso. Spinning Gold, protagonista del nuovo film d...

 

The Kitchen Sink, horror da ridere con Vanessa Hudgens, zombie, alieni e vampiri

The Kitchen Sink horror di Robbie Pickering. Non è detto che un'idea vincente si trasformi subito in un successo: lo sa  bene lo sceneggiatore Oren Uziel, il cui script originale "The Kitchen Sink", nonostante sia stato comprato quasi subito da una major potente come la Sony Pictures per trarne un film, ci ha messo 2 anni per trovare un...

 

Justin Timberlake presto padre, i prossimi impegni sul set

Justin Timberlake e Jessica Biel diventeranno genitori. Timberlake annuncia il lieto evento con una foto pubblicata su Instagram in occasione del suo compleanno: il futuro papà bacia il pancione della moglie. Justin Timberlake prossimo film. Dopo averlo visto al cinema in A proposito di Davis (2013) dei fratelli Coen, Timberlake si cim...

 

Jessica Biel e Justin Timberlake: il tweet e le foto sospette dell'attrice in attesa del primo figlio

Jessica Biel e Justin Timberlake presto genitori?  A lanciare la notizia è Us Weekly che riporta le parole di una fonte vicina alla coppia arricchite da un tweet e da foto sospette dell'attrice. Tempo fa circolava la voce che la coppia fosse in crisi, ma questo annuncio sembra smentirla. Tweet Jessica Biel. L'attrice ha invitato i...

 

Festival Internazionale del Film di Roma 2014, da Richard Gere a Kate Beckinsale

Festival Internazionale del Film di Roma 2014. La nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma annuncia la prima cinquina dei film di lingua inglese. Dal 16 al 25 ottobre l'appuntamento è all’Auditorium Parco della Musica. Time Out of Mind con Richard Gere. Prima europea per Time Out of Mind di Oren Moverman, Orso d...

 

Justin Timberlake: rumors sul divorzio da Jessica Biel per il cantante che ferma il concerto per un fan

Justin Timberlake, durante un suo concerto, alla presenza di 25 mila fan ha cantato 'Happy Birthday' a un suo piccolo fan, Julian, un bambino autistico di otto anni che era lì presente. Il cantante secondo i media americani sarebbe vicino al divorzio con Jessica Biel a causa di alcune foto piccanti riguardanti il cantante. Concerto Justin T...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni