X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Michael Jackson: negli ultimi mesi il Re del Pop era alcolizzato

05/09/2012 07:30
Michael Jackson negli ultimi mesi il Re del Pop era alcolizzato

Stando ad alcune indiscrezioni, Michael Jackson qualche mese prima della morte era sempre ubriaco e depresso.

Il povero Michael Jackson non trova pace neanche nella tomba. Ora si vocifera che nei suoi ultimi mesi di vita il cantante era ubriaco e depresso, afflitto da paranoie, attacchi di panico e comportamenti ossessive. Le indiscrezioni sarebbero emerse da 250 e-mail scambiate tra Tim Leiweke, il presidente della società Anschutz Entertainment Group (Aeg), che organizzava gli spettacoli di Jacko, e il promoter Randy Philips. Jacko avrebbe dovuto tenere un tour di 50 concerti nel 2009, dal quale è stato poi ricavato il documentario This is It, ma sembra che non fosse pronto per un tale impegno: MJ si è chiuso nella sua stanza, è ubriaco e demoralizzato, sto cercando di farlo riprendere, ha scritto Philips in una delle e-mail.

La personalità di Michael Jackson è stata da sempre enigmatica. Persona dall'animo sensibile e fragile in pubblico, nel lavoro il Re del pop era un perfezionista e nulla, nei suoi brani, nei suoi video e nei suoi concerti era lasciato al caso. Lo si può evincere dai suoi video: Bad, brano estratto dall'omonimo album del 1987, fu diretto niente di meno che dal regista Martin Scorsese e venne realizzato con 2.200.000$. Il video è ambientato in una stazione della metropolitana di New York. Michael, vestito di con il chiodo, pantaloni stretch neri, balla con eleganza e aggressività sulle note della canzone; il cantate affronta gli amici che cercano di trascinarlo verso atti delinquenziali. Lo scontro tra la volontà di rimanere onesto di Michael ed i suoi tre amici viene simboleggiato dalla danza sulle note della canzone, e attraverso la danza avviene una catarsi e la violenza muta in alta espressione artistica.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Martin Scorsese, Michael Jackson



Articoli correlati

Whiskey Tango Foxtrot: il nuovo film commedia con Tina Fey e Margot Robbie

Il film “Whiskey Tango Foxtrot” narrerà la vera storia della giornalista Kim Barker, la quale nel 2002 ha raccontato, nel libro scritto da lei “The Taliban Shuffle”, la sua esperienza diretta con la guerra nelle zone dell'Afghanistan e del Pakistan. La giornalista però nel suo viaggio non sarà sola ma in...

 

Vinyl, la movimentata serie tv ripercorre le trasformazioni della scena musicale degli anni '70

La New York degli anni ’70 costituisce la fascinosa ambientazione della nuova serie televisiva intitolata “Vinyl”, il cui debutto è atteso per il prossimo 14 febbraio su HBO. In esclusiva per l'Italia, il primo episodio è trasmesso in contemporanea su Sky Atlantic. Attraverso il racconto delle vicissitudini del pres...

 

Il colore dei soldi: il film di Martin Scorsese con Tom Cruise e Paul Newman

Il colore dei soldi è un film statunitense del 1986 tratto dall’omonimo romanzo di Walter Tevis, diretto da Martin Scorsese e interpretato da Tom Cruise, Paul Newman, Mary Elizabeth Mastrantonio, John Turturro e Forest Withaker. Seguito de “Lo spaccone” (1961) di Robert Rossen, l’opera ha avuto alla sua uscita un disc...

 

The Walk, il nuovo film di Robert Zemeckis con Joseph Gordon-Levitt

The Walk. Dopo tanti anni, forse troppi, dedicati al cinema d'animazione e al motion capture ("Polar Express", "La leggenda di Beowulf" e "A Christmas Carol"), Robert Zemeckis nel 2012 è tornato dietro la macchina da presa con "Flight": la pellicola verrà ricordata soprattutto per la superlativa drammatica interpretazione del protagon...

 

Silence, il nuovo film storico di Martin Scorsese con Liam Neeson e Andrew Garfield

Silence è un film storico diretto da Martin Scorsese, scritto da Jay Cocks (“Gangs of New York”), e interpretato da Liam Neeson (“La preda perfetta”), Andrew Garfield (“The Social Network”), Issei Ogata (“Il sole”) e Adam Driver (Coppa Volpi come “miglior attore” alla 71a Mostra del...

 

Leonardo DiCaprio è H.H. Holmes, il primo folle serial killer della storia americana: dirige Martin Scorsese

Leonardo DiCaprio nuovo film diretto da Martin Scorsese. Nuova collaborazione che conferma il sodalizio artistico tra Martin Scorsese e Leonardo DiCaprio: rispettivamente, regista e protagonista di The Devil in the White City, film in uscita 2017, tratto dal bestseller di Erik Larson - The Devil in the White City: Murder, Magic and Madness at ...

 

The Taking, Bryan Singer produce un horror a basso costo e ad alta tensione

The Taking horror di Adam Robitel. Negli ultimi anni il mockumentary è diventato un vero e proprio genere cinematografico, che spesso e volentieri va a braccetto con i film horror: si tratta di un falso documentario, girato con le telecamere per riprendere eventi di finzione come se fossero reali. Quale migliore tentazione per aumentare la c...

 

Vincent Price, festeggiamo Halloween ricordando il re dell'horror classico

Vincent Price. La storia del cinema è fatta di volti e voci indimenticabili, e se c’è un attore che spicca tra questi, quello è Vincent Price. Forse le nuove generazioni non associano immediatamente il nome a quella figura vagamente sinistra di uomo alto (1,93 m), sempre elegantissimo, dallo sguardo luciferino e dal sorri...

 

Adam Driver, film in arrivo aspettando Star Wars: Hungry Hearts di Saverio Costanzo

Adam Driver in Star Wars - Ha fatto parte del cast in J. Edgar di Clint Eastwood, Lincoln di Spielberg, A proposito di Davis dei fratelli Coen e, recentemente, in Tracks- Attraverso il deserto di John Curran. Ora, l'attore californiano cresciuto in Indiana, arruolatosi giovanissimo nei Marines in seguito all'attentato dell'11 settembre 2001, avr&ag...

 

Gang Related: nuova serie tv poliziesca dagli ambigui risvolti morali

Gang Related Oggi, 22 maggio 2014, è il giorno della première di “Gang Related”, la nuova serie tv poliziesca in onda su Fox, creata da Chris Morgan, già sceneggiatore di “Fast & Furious”, dal quinto capitolo al settimo (attualmente in lavorazione) e “47 Ronin” (2013) Trama Il telefilm &...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni