X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film To The Wonder, la rivoluzionaria stanchezza di Terrence Malick

03/09/2012 07:29
Recensione film To The Wonder la rivoluzionaria stanchezza di Terrence Malick

Ben Affleck, Olga Kurylenko e Javier Bardem sono i protagonisti di To The Wonder, il film di Terrence Malick presentato alla Mostra del Cinema di Venezia

Terrence Malick in To The Wonder racconta di uomo e una donna che hanno una relazione, ma i loro caratteri sono troppo diversi e si lasciano. Questa è in sintesi la trama del film presentato alla Mostra de Cinema di Venezia, semplice come nei drammi borghesi dell’800 e altrettanto destabilizzante.

Nell’epoca dei film in 3D essere così sobri sembra un rivoluzione, e dal punto di vista dell’offerta cinematografica Malick ha convogliato attori de calibro di Ben Affleck, Rachel McAdams, Javier Bardem e Olga Kurylenko in un film puro. Fin troppo: la vicenda della parigina Marina che si trova in viaggio col compagno Neil a Mont Saint Michel, e che poi si trasferisce con la figlia negli Stati Uniti dal compagno per poi tornare in Francia è raccontata con una macchina da presa insensibile, con Malick che diagnostica l’evolversi della loro relazione in maniera asettica, dialoghi scarni e solo la voce fuoricampo della protagonista che racconta i fatti.

Lo stesso Neil – interpretato da un noncurante Affleck – ha il ruolo di pedina, cosicché quando la compagna torna in Francia ha una statica storia con Jane, ex compagna di scuola: ma Marina decide di ottenere la green card negli Stati Uniti, si trasferisce di nuovo da lui, lo sposa e lo tradisce. In balìa di un’insofferenza congenita esce di casa, Neil la segue e lei comincia ad urlare “voleva uccidermi”, cosicché lui guarda con sconcerto i vicini e dice “scusate”: rientrano in casa e gettano il mobilio a terra, scagliando anche qualche verità.

Con la stessa metodicità con cui i due si avvicinano e lasciano, Malick passa dal primo piano di un volto ad un paesaggio innevato, senza far affezionare lo spettatore alla vicenda. È proprio questa atarassia del film l’aspetto più rivoluzionario, che però cozza con la possibilità di renderlo appetibile.

Lo stesso procedimento filmico è quello adottato nel precedente film da Malick, di The Tree Of Life (2011, che ha incassato solo 54,303,319 di dollari), dove si analizzava il rapporto genitoriale: qui si passa quello di coppia. Il momento più toccante è quello del prete – un ponderato Javier Bardem - in dubbio sulla propria fede il qualche chiede a Dio: “Perché non mi sono tenuto stretto ciò che ho trovato?”, e  poi afflitto “impediscimi di fingere”. Ma è troppo poco per rendere il film instancabile.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Terrence Malick, Olga Kurylenko
Film correlati
To The Wonder



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Christian Bale è Enzo Ferrari nel biopic di Michael Mann: tratto dal bestseller di Brock Yates

Christian Bale interpreterà Enzo Ferrari nel biopic diretto da Michael Mann. Il regista statunitense lavora al progetto cinematografico da quindici anni, in passato anche con la collaborazione del compianto Sydney Pollack. Libro. Il film è tratto dal libro di Brock Yates Enzo Ferrari: The Man, The Cars, The Race, The Machine (1991) c...

 

Weightless, il nuovo film di Terrence Malick con Rooney Mara, Ryan Gosling e altre star

Weightless è il nuovo film scritto e diretto dal regista di culto Terrence Malick. Come sempre accade con il cineasta, le notizie sul suo lavoro sono ancora poche e tali rimarranno fino alla sua prima proiezione pubblica. Quello che però si riesce ad evincere è che l’opera dovrebbe essere distribuita nel 2016 e che ha un ...

 

La corrispondenza, il set del nuovo film di Giuseppe Tornatore giunge nel Regno Unito

La corrispondenza. Con dieci settimane di riprese previste, la troupe del nuovo film di Giuseppe Tornatore si sposta nel Regno Unito, tra Edimburgo e York. La corrispondenza trama. Il terzo film in lingua inglese di Tornatore, avrà come protagonisti Olga Kurylenko e Jeremy Irons. Lei è una giovane studentessa che lavora come controfi...

 

Ryan Gosling film, da The Big Short a The Haunted Mansion di Guillermo Del Toro

Ryan Gosling è in trattativa con Guillermo Del Toro, interessato a entrare nel cast di The Haunted Mansion, progetto cinematografico targato Disney che Del Toro aveva già annunciato nel 2010 in occasione del Comic-Con. Non è chiaro se il film, basato sulla celebre attrazione di Disneyland, sarà una commedia per famiglie ...

 

The Water Diviner recensione film, Russell Crowe alla ricerca dei figli dispersi

The Water Diviner film diretto da Russell Crowe, tratto dall’omonimo libro di Andrew Anastasios. The Water Diviner trama, una disperata ricerca. Nella campagna australiana del Mallee, l’agricoltore rabdomante Joshua Connor insieme alla moglie, vivono con la consapevolezza di non poter più probabilmente v...

 

Film Momentum, Olga Kurylenko, Morgan Freeman e James Purefoy insieme in Sud Africa

Momentum thriller di Stephen Campanelli. Non è mai troppo tardi. Lo può dir forte Stephen Campanelli, che di set ne ha calcati parecchi, essendo stato per trent’anni cameraman, con gli ultimi venti al fedele servizio niente di meno che di Clint Eastwood, che da “I ponti di Madison County” in poi non se ne è pi...

 

The Vampire Academy, il nuovo film sanguinolento per un evento che risale al 1656

Vampire Academy è il nuovo film di Mark Waters (“I Pinguini di Mister Popper”, 2011) con una data di uscita nelle sale statunitensi prevista per il 14 febbraio 2014. Il cast è composto da Zoey Deutch, Lucy Fry e Danila Kozlovsky. Rosemarie "Rose" Hathaway e la principessa Vasilisa "Lissa" sono ricondotte nella loro sc...

 

Recensione film Oblivion, un futuro post bellico tra ecologia e videogame

Oblivion viene presentato come un film di fantascienza che unisce azione ed avventura in uno scenario futuristico epico e desolato. Diretto da Joseph Kosinski alla sua seconda regia dopo Tron Legacy (2010), il film ha per protagonisti Tom Cruise (Jack Reacher - 2012), Olga Kurylenko (To the Wonder - 2012) e Morgan Freeman (Batman The Dark Knight Ri...

 

Tom Cruise nel fantascientifico limbo di 'Oblivion'

Esce al cinema giovedì 11 aprile "Oblivion", pellicola che mescola azione, fantascienza ed avventura segnando il ritorno sugli schermi di Tom Cruise con un ensemble d'eccezione comprendente i talenti di Morgan Freeman, Olga Kurylenko, Andrea Riseborough. Ed ancora il danese Nikolaj Coster-Waldau, Zoë Bell nel ruolo di Kara e Melissa Le...

 

Festival di Venezia: le immagini di Olga Kurylenko, Marina in To The Wonder

Nelle immagini che mostriamo è Olga Kurylenko, protagonista assieme a Ben Affleck di To The Wonder di Terrence Malick, con Javier Bardem. La storia è quella di una coppia che tra difficoltà caratteriali mette in dubbio la solidità del rapporto: la Kurylenko interpreta Marina, e nel cast c'è anche l'attrice it...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni