X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Beatles e il pessimismo alluso di Yellow Submarine

04/06/2012 16:40
The Beatles il pessimismo alluso di Yellow Submarine

Personalmente non amo i Beatles, troppo elegiaci verso i fan e espressione di un boom economico che a conti fatti ha realizzato più danni che benefici.

Personalmente non amo i Beatles, troppo elegiaci verso i fan e espressione di un boom economico che a conti fatti ha realizzato più danni che benefici.

Ma indubbiamente quando scrivono “E i nostri amici sono tutti a bordo / Molti di più di loro vivono lì (nella porta) accanto / E la banda comincia a suonare” in Yellow Submarine (1966) oppure “naviga con la nave, salta sull'albero / salta la corda, guardami / tutti assieme adesso” in All Together Now (sempre del 1966) non si può restare indifferenti. È il misto di semplicità e ricercatezza che è arduo raggiungere, senza sembrare infantili. È una grazia quasi foscoliana quella che pervade le loro liriche. Perché di liriche si tratta, posizionate lì come quadri da contemplare, oggi passate di moda e non paragonabili al tenore di un Love Me Tender, neanche di My Way.

Yellow Submarine uscirà domani in versione dvd: si tratta del film di animazione – del 1966 – che contiene molte canzoni dei Beatles. La trama è quella della terra di Pepelandia (Pepperland) in fondo all'oceano, dove regnano musica, colori, fiori, allegria e l'amore, finché i Biechi Blu pietrificano gli abitanti: è il Giovane Fred con il suo sommergibile giallo a chiedere aiuto ai Beatles per liberare Pepelandia dalla tristezza.

L’accostamento già metaforico del titolo esprimeva la loro visione del mondo. Un oggetto che per antonomasia è arma da guerra, il sottomarino e che per collegamento metonimico dovrebbe essere nero, ora diventa giallo. Ossia già decade dalla sua funzione primordiale – quella bellica – per assumerne una quasi ludica. Bambinesca.

E la maestria dei Beatles era questa: più che nel verseggiare delle canzoni, nella carica ideologica che contenevano, nel mostrare come un boom di cui loro comunque erano effetto in realtà era destinato a finire. Come tutte le ideologie. Un pessimismo alluso – il loro – che invece non si addice agli altri maestri del rock, magari anche palesemente nostalgici ma che mai arrivarono a tale profondità. “Un certo tipo di felicità si misura in miglia / Ciò che ti fa pensare di essere qualcosa di speciale quando sorridi” cita Hey Bulldog, sempre contenuta nell’album Yellow Submarine. Sarà il motivo per cui l’omonimo singolo dell’album vendette 1.200.000 copie in quattro settimane battendo la concorrenza di Elvis Presley.

Per questo Yellow Submarine è attuale. Non tanto per il contenuto che propone, ma per l’idea che implicitamente mette in luce. Un pessimismo che rimarrà tale, a meno che il sottomarino non cambi colore.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
The Beatles,



Altri articoli Home

Elvis Presley, Elvis & Ginger: il nuovo libro con dettagli inediti sulla vita di The King

Elvis Presley nuovo libro. In libreria in questi giorni Elvis & Ginger: il memoir di Ginger Aldan, l'ultima fidanzata di Elvis Presley che racconta particolari inediti sulla mattina in cui l'artista morì nel suo bagno privato a Graceland. È la donna, infatti, a scoprirlo incosciente e a chiamare i soccorsi. L'artista soffriva di i...

 

Cinema - The Beatles: la segretaria Freda Kelly spedì ad una fan una federa di Ringo Starr

Cinema. “I favolosi quattro” ovvero “The fab four”, com'erano soprannominati i componenti della rock band britannica dei Beatles, avevano un asso nella manica: una fantastica segretaria, donna capace e fedele che risponde al nome di Freda Kelly. Costei giunge al cinema grazie al regista  Ryan White. Beatles. Infatti ma...

 

Eurythmics, reunion al 'Grammy Salute' il 9 febbraio per un degno tributo ai Beatles

Gli Eurythmics, celebre band pop degli anni ottanta, torneranno clamorosamente insieme sebbene per una sola sera. Il pretesto è tra i più nobili e prestigiosi: un tributo ai Beatles, probabilmente la band rock più famosa di tutti i tempi. Potere dei quattro ragazzini terribili di Liverpool, che 44 anni dopo lo scioglimento e 34...

 

Yoko Ono: ‘la famosa artista sconosciuta’ fa pace con Paul McCartney

Yoko Ono, artista, musicista e cantautrice giapponese naturalizzata statunitense, raggiunse la fama internazionale con il matrimonio e la successiva carriera artistica con John Lennon dei Beatles. Ritenuta dai fan della mitica band di Liverpool come la causa principale della rottura dei Beatles, la compagna di Lennon Yoko Ono ha ringraziato Paul Mc...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni