Film dal mondo del cinema

 
 

Mine vaganti

Titolo originale: Mine vaganti
Data uscita: 12 Marzo 2010
Nazioni: Italia
Genere: Melodramma
Durata: 110
Regia: Ferzan Ozpetek
Interpreti principali: Riccardo Scamarcio, Alessandro Preziosi, Lunetta Savino

 

In una Lecce economicamente produttiva, fiore all'occhiello dell'industria alimentare è la famiglia Cantone che, da più di due generazioni porta avanti con decoro e conservatorismo una vasta produzione di pastasciutta. Capostipite del lignaggio è La nonna - Ilaria Occhini - di poche parole, molto rispettata e ben voluta da tutti i suoi familiari, che oggi, portano avanti - con successo - l'azienda. Il maggiore dei due rampolli ne tiene ora le redini, in attesa di dividersi i proventi del lavoro con il fratello minore che studia a Roma. È così che Tommaso - Riccardo Scamarcio - deve scendere a Lecce per firmare alcune carte necessarie alla ridefinizione dei ruoli di gestione dell'azienda; che lo vedranno diventare il comproprietario con il fratello maggiore. lo farà, in concomitanza di un'importante cena di lavoro, atta a firmare gli accordi dell'entrata in società di un'altra importante famiglia del Tavoliere nella holding dell'azienda. Tommaso poco prima della cena fa outing della sua omosessualità al fratello maggiore Antonio - Alessandro Preziosi -, confessandogli di aver paura della reazione dei genitori alla notizia, ma, del sentirsi troppo oberato dal peso di tenerglielo nascosto. Durante la cena di rappresentanza, servita in pompa magna, a sorpresa, Antonio dichiara a tutti la propria omosessualità, battendo sul tempo Tommaso. In quel momento tutti i "valori" difesi dal capostipite della famiglia Cantone cedono all'umiliazione; così come il suo cuore, tanto che, al padre di Tommaso e Antonio viene un infarto. Cacciato Antonio, a Tommaso rimane l'onere di rammentare gli strappi della tovaglia di famiglia, rinunciando al suo desiderio di fare outing per il bene dei propri consanguinei. Sarà proprio nell'agoniato ritorno alla normalità, alla difesa di valori perbenisti borghesi e la presa in mano dell'azienda che, a Tommaso, spetterà il compito di redimere secoli di conservatorismo che gravano sulle spalle della sua famiglia per cerare di rimettere le cose a posto.

leggi tutto
 
Articoli correlati

Pericle il nero: il nuovo film drammatico interpretato da Riccardo Scamarcio

La storia narrerà le malefatte di Pericle Scalzone, un uomo fallito che vive sotto le dipendenze del boss locale Luigino Pizza, chiamato così dalle persone proprio per essere il padrone di alcune pizzerie site nei quartieri spagnoli di Napoli, che il malvivente utilizza per i suoi affari loschi come lo spaccio di droga e il riciclaggi...

 
 
Guarda altri film di Ferzan Ozpetek

Rosso Istanbul

02 Marzo 2017
Regia: Ferzan Ozpetek

Il 13 maggio 2016 Orhan Sahin (Ergenç) torna a Istanbul: da editor letterario deve aiutare Deniz Soysal (Isler), un regista cinematografico a terminare la scrittura del suo romanzo. Qui conosce le persone che poi sono trasfigurate nel romanzo, nonché la misteriosa Neval (Büyüküstün) e Yusuf (Günsür), cui ...

 

Magnifica presenza

16 Marzo 2012
Regia: Ferzan Ozpetek
Interpreti principali: Margherita Buy, Elio Germano, Paola Minaccioni

...

 

Mine vaganti

12 Marzo 2010
Regia: Ferzan Ozpetek
Interpreti principali: Riccardo Scamarcio, Alessandro Preziosi, Lunetta Savino

In una Lecce economicamente produttiva, fiore all'occhiello dell'industria alimentare è la famiglia Cantone che, da più di due generazioni porta avanti con decoro e conservatorismo una vasta produzione di pastasciutta. Capostipite del lignaggio è La nonna - Ilaria Occhini - di poche parole, molto rispettata e ben voluta da tu...

 
Distribuzione
  • 01 Distribution
Incasso
  • $ USD 0.00
Cast tecnico
 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni